Translate

martedì 20 febbraio 2018

MARKETING ALFA ROMEO: LECLERC COME LAUDA NEL 1978

(20/2/2018) – Tra poco sarà svelata  l’Alfa Romeo Sauber C37 e prenderà il via l’operazione “back F1” del Biscione. Si tratta di un progetto che, fermo restando l’annunciato interscambio tecnico e strategico tra le due realtà (sportiva e industriale), almeno per la fase iniziale si gioca molto sull’aspetto del marketing. Intanto vedremo la livrea definitiva della monoposto, che dovrebbe avere in grande evidenza il marchio milanese, e nei giorni scorsi i due piloti della scuderia elvetica, Leclerc ed Ericsson, sono stati a Balocco per cominciare a conoscere le radici della storica Casa e…per un bel servizio fotografico (con annessi giri in pista) con il SUV Stelvio e la Giulia in versione Quadrifoglio! Marchionne tiene molto a questo aspetto e probabilmente per il definitivo rilancio dell’Alfa Romeo è la mossa giusta, direi in ritardo. 

E comunque la storia si ripete: nel 1978 Niki Lauda, transfuga in maniera clamorosa dalla Ferrari alla Brabham motorizzata Alfa, fu ampiamente utilizzato – come si vede dalla foto accanto - per lanciare i modelli prodotti ad Arese. L’accoppiata tra il celebre campione del mondo ex Ferrari e ancora fresco di aurea eroica post-Nurburgring e le sportive italiane dal background automobilistico leggendario era quanto di meglio i pubblicitari e gli strateghi dell’immagine del marchio potessero disporre e probabilmente le vendite ne beneficiarono. 

Marchionne pare pensi anche ad una motorizzazione Alfa per l’Indycar e anche qui, meglio ancora con vittorie annesse, le praterie per gli addetti al marketing sarebbero infinite. 


Nessun commento:

Posta un commento