Translate

lunedì 15 gennaio 2018

ADDIO A DAN GURNEY, MORTO A 86 ANNI


(15/1/2018) – Ci lascia un’altra icona del motorismo degli anni ruggenti.  Ieri, all’età di 86 anni, è morto Dan Gurney, grande pilota americano, fondatore della Eagle F1 con la quale riuscì a vincere il Gran Premio del Belgio 1967 (4 i successi nella massima formula). Ma la F1 è stato solo uno dei suoi impegni nel motorsport che hanno spaziato dalla Sports Car alla F. Indy, dalla Nascar alla Can Am, alla TransAm e quant'altro. Nel 1967 ha anche trionfato alla  24 Ore di Le Mans insieme ad un altro “mostro sacro” Usa come A.J. Foyt, ma altre grandi classiche lo hanno visto protagonista. Teneva molto all’affermazione della tradizione americana nelle corse, di cui era fulgido esempio, e infatti fondò la AAR, la All American Racers. Era nato il 13 aprile 1931 a Port Jefferson e Motor Chicche gli aveva già dedicato un  post


La famiglia, che ha comunicato la notizia, ha anche fatto sapere che, secondo il volere di Dan, è possibile effettuare donazioni alla Hoag Hospital Foundation di Newport Beach. appassionato, concreto, efficace, anticipatore di modernità, dotato di grandi cognizioni ingegneristiche, aperto alle sfide, senza timore del futuro. Questo era Dan Sexton Gurney.

Nessun commento:

Posta un commento