Translate

lunedì 4 dicembre 2017

HAPPY BIRTHDAY / RAUL BOESEL 60 ANNI: IL PILOTA DJ

(4/12/2017) - RAUL BOESEL, THE DRIVER DJ. Oggi compie 60 anni Raul Boeselbuon compleanno! - pilota di Curitiba (il locale autodromo è dedicato a lui) che nella F1 degli anni ’80, sulla scia dei grandi connazionali Fittipaldi prima e quindi Piquet, è stato uno dei numerosi brasiliani che ha tentato di emularli. E poi un affermato DJ! Bruciante il suo arrivo nella massima formula dopo la Stock Car Brasil e, come conveniva a quei tempi, il trasferimento in Gran Bretagna per la disputa dei campionati di F. Ford e F3. 
DUE ANNI IN F1 - L’esordio avvenne già nel drammatico campionato 1982 con una March-Ford, la stessa monoposto guidata anche da Jochen Mass coinvolto nell’incidente con Gilles Villeneuve in Belgio. Proprio a Zolder mise a segno il suo miglior risultato stagionale: ottavo. Pur passando nel 1983 alla Ligier motorizzata Ford,  le cose non migliorarono. Il settimo posto a Long Beach fu il massimo ma non salvò Boesel che al termine del campionato dovette accomiatarsi dalla F1. Nelle cronache della sua permanenza in F1 rimane la zuffa con il connazionale Chico Serra al termine delle qualifiche del Gp del Canada 1982, quando il pilota della Fittipaldi lo redarguì per averlo intenzionalmente ostacolato per poi passare alle mani! Disse addio alla F1 ma non certo alle corse, anzi. Attraversò di nuovo l’Atlantico e corse in America, prima nella Champ car e poi nella IRL, fino al 2005, senza però mai vincere. Le soddisfazione se le prese con le ruote coperte, al volante della Jaguar: Campione mondiale Sport Prototipi nel 1987, primo alla 24 Ore di Daytona 1988 e secondo alla 24 Ore di Le Mans nel 1991. Vive stabilmente in Florida e, dieci anni fa, l’ultima svolta: Raul Boesel DJ e anche oculato uomo d'affari!

Nessun commento:

Posta un commento