Translate

venerdì 24 febbraio 2017

LA NUOVA FERRARI SI CHIAMA SF70H


(24/2/2017) – Ed ecco finalmente le foto della nuova Ferrari che è stata siglata SF70H: innanzi tutto date atto al vostro Blogger di essere stato buon profeta. Nel mio post dello scorso 27 dicembre davo infatti per probabile proprio questa sigla, legata al 70° anniversario delle competizioni targate Ferrari, oltre alla H che sta per Hybrid, già utilizzata per il precedente modello

AERODINAMICA INNOVATIVA - Fatta questa auto-celebrazione, la domanda: com’è questa 63^ monoposto nata a Maranello (N.B. la scritta Alfa Romeo sulle fiancate è accompagnata dal Quadrifoglio) per il campionato del mondo di F1? La prima impressione è positiva (bastasse quella…) e denota uno sforzo  innovativo di Binotto & C., anche rispetto alle altre F1 già presentate. Spiccano le prese d’aria delle fiancate che sono infatti alte e strette, “studiate in armonia con il posizionamento della struttura anti-intrusione” (ufficio stampa ferrari docet). 
Oltre l’assetto picchiato e il muso lungo, emerge poi un accurato studio aerodinamico con i deflettori e anche gli specchietti, molto lunghi. La SF70H ha inoltre il cofano motore prolungato, colorato di bianco. La nota dell’Ufficio Stampa del Cavallino sottolinea anche il lavoro “sulla ricerca del giusto compromesso tra deportanza (ovvero carico) e resistenza aerodinamica”. Quest’ultima aumenta in virtù dell’adozione degli pneumatici più larghi - 6 cm (ciascuna) all’anteriore, 8 al posteriore. Le sospensioni mantengono lo schema a puntone (push-rod) davanti e a tirante (pull-rod) sul retrotreno ma è cambiato il loro alloggiamento. Perfino mozzi e dadi ruota sono stati ridisegnati per agevolare il lavoro dei meccanici durante i cruciali cambi gomme mentre sono stati ridimensionati la servo-guida e l’impianto frenante.

POWER UNIT 062 - E la decisiva power-unit? Siglata 062 viene data come “un deciso passo avanti rispetto alla versione precedente nella ricerca di prestazioni”. Rivista la disposizione di alcune componenti meccaniche dell’ibrido, altre soluzioni ricalcano invece gli schemi 2016. Da ricordare che, in base ai nuovi regolamenti, cambia la quantità di benzina utilizzabile da ciascuna vettura in gara che passa da 100 a 105 kg totali in vista di un incremento prestazionale; è stato inoltre abolito il sistema dei gettoni e pertanto sono previsti sviluppi nel corso della stagione.

SCHEDA TECNICA FERRARI SF70H

Sistema ERS
Energia batteria (per giro)
4 MJ
Potenza MGU-K
120 kW
Giri max MGU-K
50’000
Giri max MGU-H
125000

Motore Ferrari 062
Cilindrata
1600 cc
Giri massimi
15000
Sovralimentazione
Turbo singolo
Portata benzina
100 kg/hr max
Quantità benzina
105 kg
Configurazione
V6 90°
Nr. cilindri
6
Alesaggio
80 mm
Corsa
53 mm
Valvole
4 per cilindro
Iniezione
Diretta, max 500 bar

Dati Tecnici

Telaio in materiale composito a nido d’ape con fibra di carbonio

Cambio longitudinale Ferrari - Numero marce 8+RM

Differenziale autobloccante a controllo idraulico

Comando semiautomatico sequenziale a controllo elettronico con cambiata veloce

Freni a disco autoventilanti in carbonio Brembo (ant. e post.) 
e sistema di controllo elettronico sui freni posteriori

Sospensioni anteriori a puntone (schema push-rod)
Sospensioni posteriori a tirante (schema pull-rod)

Peso con acqua, olio e pilota 728 kg

Ruote OZ (anteriori e posteriori) 13”

Nessun commento:

Posta un commento