Translate

lunedì 6 febbraio 2017

F2002, LA FERRARI PERFETTA

(6/2/2017) – Battere la Mercedes… E’ una parola! Ci vorrebbe… ci vorrebbe una F2002, la Ferrari perfetta! Ricordate? Venne presentata giusto 15 anni fa, il 6 febbraio 2002, e si rivelò l’arma di annientamento totale della concorrenza. Tra alcuni giorni comincerà il valzer delle presentazioni delle nuove monoposto di F1 2017. Avere uno o più competitors delle frecce d’argento è auspicabile per vivere un campionato incerto e combattuto. La Ferrari svelerà quello che ora è il progetto 668 il 24 febbraio a Fiorano in occasione del permesso filming day. Ah, sognano: poter disporre di una riedizione della mitica F2002, frutto del dream-team Rory Byrne-Ross Brawn-Paolo Martinelli, unanimemente ritenuta dagli addetti ai lavori la migliore Ferrari di tutti i tempi! Ogni area della pur performante F2001 fu migliorata, dall’esasperazione aerodinamica fino all’introduzione degli scarichi a periscopio. 
SCHUMACHER COME FANGIO - Leggera, compatta, potente (oltre 840 CV), affidabile, all’avanguardia, consentì a Michael Schumacher di vincere il quinto mondiale – il terzo consecutivo – eguagliando il record di Fangio. E lo fece già al Gran Premio di Francia, undicesima gara delle 17 in calendario, primo a laurearsi campione addirittura nel mese di luglio! La F2002, che utilizzava la telemetria bi-direzionale con messaggi ai piloti sull’ampio display sul volante,  venne pronta e quindi debuttò solo al terzo Gp a Interlagos e da allora fu una marcia trionfale: 10 vittorie per il Cannibale tedesco ma anche ben 4 successi per il compagno di squadra Barrichello (Gp d’Europa al Nurburgring, Ungheria, Italia, USA a Indianapolis). Solo briciole per gli avversari: Ralf Schumacher su Williams-BMW si impose in Malesia e Coulthard su McLaren-Mercedes a Montecarlo. La F2002 fu poi utilizzata anche nelle prime gare della stagione successiva in attesa della F2003 GA e il suo canto del cigno vincente fu il Gp di San Marino, sempre con Schumi al volante. In totale 15 vittorie su 19 gare disputate. Impossibile ripetersi?

SCHEDA TECNICA FERRARI F2002
Telaio a nido d’ape in fibra di carbonio
Cambio in fusione di titanio longitudinale sequenziale semi-automatico a controllo elettronico 7 marce + RM con differenziale auto-bloccante
Motore 051 2997 cc 10 cilindri a V di 90° con blocco cilindro in alluminio microfuso (40 valvole e  distribuzione pneumatica)
Iniezione digitale e accensione elettroniche Magneti Marelli
Freni a disco auto-ventilanti in carbonio
Sospensioni indipendenti con puntoni e molla di torsione ant/post
Lunghezza 4495 mm / Larghezza 1796 mm / Altezza 959 mm / Passo 3050 mm / Carreggiata ant 1470 mm / post 1405 mm
Peso (con acqua, olio e pilota) 600 Kg

Nessun commento:

Posta un commento