Translate

venerdì 3 febbraio 2017

HAPPY BIRTHDAY / CHICO SERRA 60 ANNI, PRIGIONIERO DEL SOGNO FITTIPALDI

(3/2/2017)Emerson Fittipaldi all’atto del ritiro dalla F1 a fine 1980 pensò al connazionale Chico Serra, che oggi compie 60 anni - feliz compleanos! -quale sostituto sulla monoposto che portava il suo nome e magari anche come suo erede. Chico allora aveva 24 anni e El Rato non aveva tutti i torti nel puntare sul giovane e promettente pilota brasiliano che in patria aveva vinto moltissimo sia con i kart che nella Formula Vee. Confermò il suo talento anche nel successivo trasferimento in Europa dove si impose, precedendo De Cesaris, nella F3 inglese al volante di una March Toyota del Team Project Four di un’ambizioso ma ancora in rampa di lancio Ron Dennis! Il sodalizio con il futuro Team Principal della Mc Laren continuò anche in F2 ma senza squilli. Il sogno-F1 si avverò lo stesso grazie alla chiamata del due volte campione del mondo che volle affiancarlo a Keke Rosberg. Debuttò al Gp di Long Beach del 1981 con un buon settimo posto ma fu il miglior risultato della stagione… L’ex progetto Copersucar non voleva saperne di decollare e anche Serra, al pari di altri connazionali come Ingo Hofmann e Alex Dias Ribeiro, non riuscì a dimostrare il suo potenziale. 
Nel 1982, rimasto il solo pilota del Team, colse l’unico punto della sua carriera classificandosi sesto al Gp del Belgio a Zolder, il giorno dopo la tragedia Villeneuve. Gli è servito per restare negli annali della F1 – compresa la colluttazione ai box con il connazionale Boesel al GP del Canada reo di averlo ostacolato nel giro veloce in qualifica… - ma quella fu l’ultima stagione della Fittipaldi. Serra tentò allora la carta Arrows nel 1983 ma corse senza acuti  fino al Gp di Montecarlo, poi sostituito da Boutsen. Dopo una parentesi in Indy Car tornò in Brasile dove divenne asso del campionato Stock Car, trionfando dal 1999 al 2001. Insomma, uno dei numerosi piloti brasiliani dotati di talento che però non trovò mai il volante giusto per vincere.

Nessun commento:

Posta un commento