Translate

venerdì 10 febbraio 2017

A PARIGI LA STORIA ALPINE, VISION E' IL IL FUTURO


(10/2/2017) Alpine partecipa con sei modelli storici alla 42^ edizione del Salone Rétromobile in programma fino al 12 febbraio presso il centro espositivo Porte de Versailles di Parigi. Ma la mitica marca del Gruppo Renault è anche futuro e fa ammirare la show car Alpine Vision che, promettono dalla Francia, rappresenta solo il primo assaggio del modello di serie che verrà presentato al Salone di Ginevra il prossimo 7 marzo. Svelata recentemente nel Principato di Monaco, la Vision prodotta a Dieppe preannuncia infatti la silhouette della futura Alpine fornendo nel contempo i primi indizi sulla meccanica del veicolo. Il motore, come per tutte le Alpine,  è situato dietro ai sedili, in posizione centrale-posteriore ma il progetto mira ad una serie di obiettivi tutti destinati a far riscoprire il piacere della guida. Quali? Fare tutt’uno con il veicolo al servizio del controllo e delle sensazioni; l’agilità creata dalla leggerezza e dall’eleganza di una progettazione che va all’essenziale; l’autenticità di un’auto sportiva che si inscrive nella continuità di una storia. La nuova vettura sportiva sarà commercializzata nel 2017, prima in Europa e a seguire in tutto il mondo.

STORIA ALPINE - I modelli in mostra a Parigi che recano il famoso logo con la A trafitta dalla freccia sono: l’Alpine A106, lanciato nel 1955, primo a recare il marchio Alpine; l’Alpine A108, una decappottabile elegante e raffinata; l’iconica Berlinette che, con la A110, si rivelerà come una delle migliori auto da rally della sua generazione vincendo di tutto tra il 1967 e il 1976 e imponendosi in gare molto prestigiose come il Rally di Montecarlo, il Rally di Corsica, il Rally dell’Acropoli, il Rally del Marocco e il Rally di Saremo; l’Alpine A310 per conciliare velocità, sportività, confort, affidabilità ed esclusività; l’Alpine GTA, prima Alpine interamente progettata da Renault con il sostegno del Berex (Bureau d’Etudes et de Recherches Exploratoires) di Dieppe; l’Alpine A610, una delle auto sportive più performanti del mondo e degna delle grandi GT europee.

Nessun commento:

Posta un commento