Translate

mercoledì 4 gennaio 2017

ANNIVERSARY / 4 GENNAIO 1967. DONALD CAMPBELL, 50 ANNI FA L'ULTIMA SFIDA AI RECORD

(4/1/2016) – Sono passati 50 anni dalla morte di Donald Malcolm Campbell, pilota e re della velocità. Il 4 gennaio del 1967 a Coniston Water questo intrepido cavaliere del rischio stava tentando di battere sul suo avveniristico Bluebird a reazione il record di velocità sull’acqua che gli apparteneva ma mentre sfrecciava a oltre 480 Km/h  il mezzo inspiegabilmente si librò in aria per almeno 15 metri sfracellandosi poi sulla superficie del lago senza lasciare scampo al conducente. Aveva 46 anni. Campbell era un vero eroe dell’epoca a cavallo tra gli anni ’50 e ’60, molto celebre per le sue coraggiose imprese. Ben otto furono i record di velocità conquistati da lui, figlio di un altro impavido sfidante della resistenza dell’aria e cioè il padre Malcom Campbell, e l’apice lo raggiunse nel 1964 quando superò ogni limite sia su terra che su acqua. Per quanto riguarda le quattro ruote, il primo record lo battè sul Lago Evre in Australia dove raggiunse la impressionante velocità di 648.73 Km/h al volante dell Bluebird-Proteus CN7. “Donald stava andando verso l'ignoto e lui era ben consapevole dei rischi”, disse all’epoca Norman Buckley, osservatore capo per il tentativo e detentore di cinque record di velocità di acqua. 

Nessun commento:

Posta un commento