Translate

venerdì 7 ottobre 2016

HAPPY BIRTHDAY / VINCENZO SOSPIRI 50 ANNI, F1 MANCATA SUL PIU' BELLO

(7/10/2016) – Avere talento, vincere tanto, meritare la Formula 1 e poi perderla sul più bello: è la sintesi della carriera di Vincenzo Sospiri che oggi compie 50 anni e al quale va un grande buon compleanno! Nato a Forlì, pilota veloce e completo ha messo a frutto tutte le sue enormi competenze fondando il team Euronova Racing con l’apporto dell’amico giapponese Taki Inoue e più recentemente avviando una partnership con la Lamborghini per la gestione tramite la Vincenzo Sospiri Racing (VSR) delle supercar emiliane nel mondo GT e del Junior Team F4 per il programma giovani voluto dalla Casa del Toro. Chi meglio di lui che negli ultimi anni ha dato fiducia e lanciato speranze poi rivelatesi conferme come Kubica, Luca Filippi, Petrov e Sirotkin e altri.

La Formula 1, dicevo. Sospiri l’aveva rincorsa fin da quando aveva 15 anni e debuttava nei kart. Da quando emigrò in Gran Bretagna furoreggiando con le Formula Ford e in F. Opel Lotus (campione 1990). Da quando entrò in pieno nel professionismo con la F.3 e la F.3000 di Eddie Jordan. Nel 1995 con il Team Supernova la consacrazione: campione F.3000 e porta aperta verso la F.1 che lo accoglie quale tester Benetton. L’anno di apprendistato frutta l’ingaggio insieme al brasiliano Ricardo Rosset per il 1997 alla Lola Ford che ha un ambizioso programma. Vincenzo comincia la stagione in Australia ma…la finisce in Australia: nonostante la presenza di due forti sponsor la vettura non sta in pista, l’organizzazione salta, tutti a casa. Se non è sfortuna questa… Quel che poteva essere Sospiri l’ha dimostrato in seguito, prima in Indy Racing League (prima fila alla 500 Miglia di Indianapolis e miglior rookie 1997) e poi con le ruote coperte (campione International Sports Racing Series e Sports Racing World Cup rispettivamente nel 1998 e 1999) con le quali (Toyota GT One) arriva a cogliere la pole alla 24 Ore di Le Mans 1999. Nel 2001 il ritiro e quindi la nuova vita, al muretto. Ragazzo sempre simpatico, educato e disponibile, stimato nell’ambiente, è oggi un punto di riferimento nel panorama Motorsport. Auguri, Vincenzo!

Nessun commento:

Posta un commento