Translate

lunedì 12 settembre 2016

GRAN PREMIO NUVOLARI 2016, CHE FASCINO LA STORIA!

(12/9/2016) - Esaurite le presentazioni di rito, tutto è pronto per l’effettuazione della 26ª edizione del Gran Premio Nuvolari, la gara di regolarità riservata ad automobili di interesse storico costruite tra il 1919 e il 1969, in programma dal 16 al 18 settembre prossimi con partenza da Mantova, capitale italiana della Cultura 2016. I numeri testimoniano l’interesse e il fascino per questa manifestazione dedicata al grande Tazio e seconda solo alla Mille Miglia: per percorrere i 1.050 chilometri della storica gara scaldano i motori 300 equipaggi provenienti da 18 Paesi: Argentina, Austria, Belgio, Francia, Germania, Giappone, Gran Bretagna, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Polonia, Qatar, San Marino, Russia, Spagna, Stati Uniti, Svizzera, Uruguay. Le Case automobilistiche presenti sono 50: dalla più antica in gara, una Bentley, ad Alfa Romeo, Aston Martin, Audi, Bmw, Bugatti, Ferrari, Fiat, Ford, Jaguar, Lancia, Mercedes, Porsche, Trumph, Volvo e altre ancora. Quattro, inoltre, i reparti storici ufficiali presenti: Audi Tradition, Museo Alfa Romeo, BMW Classic e Volvo. 
PROGRAMMA - Prologo a Palazzo Tè, nel cuore di Mantova, giovedì 15 settembre dalle ore 14.00 alle ore 18.00 e venerdì 16 dalle ore 8.00 alle ore 10.00 per le verifiche tecniche e sportive. Le Vetture partiranno lo stesso venerdì, alle ore 11.00 da piazza Sordello, per sfidarsi in 90 prove cronometrate (P.C.) e 5 prove di media (P.M.). Transiteranno per i centri storici di alcune tra le più belle città d’Italia: giungeranno all’Autodromo di San Martino del Lago e al “Riccardo Paletti” di Varano, per poi arrivare sul lungo mare di Forte dei Marmi passando per gli insidiosi tornanti del Passo della Cisa. La gara proseguirà sulle antiche mura di Lucca, piazza dei Miracoli a Pisa, piazza del Campo a Siena, Arezzo, Città di Castello, Urbino fino a raggiungere Rimini. La terza tappa vedrà coinvolti i centri storici di Meldola, Cesena e Forlì, raggiungendo poi l’Autodromo Internazionale “Enzo e Dino Ferrari” a Imola e il “Circuito Ariosteo” a Ferrara. In questo genere di manifestazione che sublima tecnica, sportività, storia, turismo e cultura i chilometri da macinare non sono tutto: gli organizzatori di Mantova Corse, ACI Mantova e Museo Tazio Nuvolari, insieme al main partner....

Audi, a Eberhard & Co. – partner e official timekeeper dell'iniziativa - a Banca Generali e a Michelin Classic offriranno ai concorrenti due esclusivi eventi serali: la cena a Forte dei Marmi il 16 settembre alla Capannina, dove gli equipaggi saranno accolti al termine della prima tappa per un tuffo nelle indimenticabili estati degli anni ’50 e ’60, e la serata in onore di Tazio Nuvolari, sabato 17, presso lo storico Gran Hotel di Rimini. Come da tradizione, il numero 1 della corsa sarà assegnato alla vettura di Tazio Nuvolari, l’Auto Union Type D che resterà esposta in piazza Sordello per tutta la durata della manifestazione. Quest’anno l’evento ricorda i 60 anni dal trionfo 1956 di Eugenio Castellotti che si aggiudicò quella
 bagnatissima Mille Miglia e il GP Nuvolari al volante di una Ferrari 290 MM Scaglietti.

Nessun commento:

Posta un commento