Translate

mercoledì 13 luglio 2016

IL GRAN PREMIO D’ITALIA? A BARI! Progetto della FM Communication presentato a Ecclestone

(13/7/2016)F1 GRAND PRIX, NEW PROJECT BARI 2020 BY FM COMMUNICATION. Proprio oggi ricorre il 69° anniversario del primo Gran Premio di Bari, la gara internazionale che rilanciò l’automobilismo in Italia dopo la Guerra e assunse importanza pari al GP di Monza, la Mille Miglia e la Targa Florio. Ne sopravvive una rievocazione storica biennale ad opera dell’Old Cars Club ma da poco più di un mese la FM Communication ha inoltrato ufficialmente la candidatura per ospitare di nuovo un gran premio di Formula 1 a Bari a partire dal 2020!
Fabio Montecalvo
FM COMMUNICATION, CHI E’ - Lo ha fatto direttamente a Bernie Ecclestone, il presidente della FM Communication, società di marketing sportivo, Fabio Montecalvo, barese, 42 anni, che avrebbe garantito i capitali provenienti da finanziatori presenti nel triangolo dove FM Communication ha sedi: Londra-New York-Dubai. Il tutto nell’ambito del progetto “BeatochimiPuglia – Glamour for Puglia” di promozione turistica, gastronomica e storico-culturale della regione adriatica conosciuta anche come la California d’Italia.  Indubbiamente lo stallo o telenovela che dir si voglia che riguarda il Gran Premio d’Italia, conteso tra Monza e la sempre più insistente Imola (il Patron romagnolo era a Silverstone per perorare la causa), invoglia chi ha idee e intraprendenza, oltre naturalmente ai capitali, a provarci. FM Communication è legata in particolare alla famiglia Al Alajia di Dubai, è a capo della World Football Management e da poco è attiva anche nel campo della produzione cinematografica con la FM Production & Placement. Un’iniziativa che ha fatto scalpore è poi la Real Gasolina, co-marketing tra una società di calcio, il Real Madrid, e una stazione di servizio “griffata” ad hoc con tanti servizi e merchandising ad hoc.
La rievocazione storica del Gp di Bari sul famoso Lungomare
IL NUOVO CIRCUITO CITTADINO DI BARI - Il circuito semi-cittadino di Bari si snoderebbe in buona parte proprio sui lunghi viali e le curve che costeggiano il Lungomare di Bari, nei dintorni della Fiera del Levante, teatro fino al 1956 delle imprese dei vari Nuvolari, Farina, Ascari, Fangio, Moss a baordo di Ferrari, Alfa Romeo, Maserati, Talbot e altre storiche marche. Sono previste inoltre tribune galleggianti e un’area hospitality sul mare. FantaF1? Meglio non sbilanciarsi anche perché negli ultimi anni in Italia è svanita l’ipotesi del GP Olimpico all’EUR di Roma o era stato annunciato un avveniristico Autodromo per la F1 nella zona del Lago di Garda, né si riesce ad organizzare un e-prix di Formula E, per non parlare della candidatura di Bari ad ospitare una delle ultime Olimpiadi e del fatto che la Puglia dispone dell’Autodromo del Levante (a Binetto) mai sviluppato. Comunque, mai dire mai soprattutto se in F1 dovesse approdare presto un pilota italiano e pugliese, Antonio Giovinazzi.  
GALLERY GP DI BARI, OLD AND NEW:
Antonio Giovinazzi, promessa pugliese








Nessun commento:

Posta un commento