Translate

martedì 26 luglio 2016

FELIZ CUMPLEANOS / EMILIO DE VILLOTA 70 ANNI, LA SPAGNA PRIMA DI ALONSO

(26/7/2016)EMILIO DE VILLOTA 70 YEARS OLD, THE SPANISH F1 DRIVER BEFORE ALONSO. Prima di Alonso, Sainz Jr e Pedro de La Rosa c’era lui, Emilio De Villota. Pilota di Madrid, nel 1976 tentò di esordire al Gran Premio di Spagna al volante di una Brabham BT44B quando la Formula 1 nel paese del Real Madrid e della Corrida non era certo popolare. Oggi compie 70 anni e va considerato il precursore dell’onda spagnola in Formula 1. Per arrivare alla massima formula bastarono la partecipazione a gare turismo e nella serie ShellSport inglese, oltre all’appoggio di buoni sponsors nazionali che gli permisero nel 1977 di acquistare una vetusta Mc Laren M23 e di partecipare più stabilmente al campionato. Un’avventura, però, caratterizzata per lo più di mancate qualificazioni. Trovò invece spazio e risultati nella Formula Aurora: un ripiego, indubbiamente, ma al cospetto di piloti di tradizione più consolidata, si fece rispettare. Terzo nel 1978 e nel 1979 (con una Lotus 78 ex Rebaque), vinse il campionato nel 1980 su Williams FW07 grazie a cinque vittorie. 
Quel successo e due belle vittorie nel campionato Sport Prototipi (Brands Hatch e Pergusa) in coppia con Guy Edwards nel 1981 gli riaprirono le porte della F.1, al volante di una March. Ma la musica, lì, non cambiò. Prima di appendere il casco al chiodo si classificò quarto alla 24 Ore di le Mans del 1986 su Lola. Insomma, una carriera indefinibile anche per via della scarsa competitività delle monoposto a sua disposizione. Tanta passione e tanta esperienza fu travasata nei figli Emilio Jr, che arrivò fino alla F.3000, e Maria che in qualità di pilota di sviluppo della Marussia incappò in un incidente durante un test con gravi ferite alla testa e all’occhio destro, che perse. La sua morte, l’11 ottobre del 2013, fu un colpo terribile per la famiglia da corsa De Villota che reagì con compostezza, puntando attraverso la propria Scuola di pilotaggio e più recentemente in partnership con la Teo Martin Motorsport (FV8, EuroFormula, GT Open), a dare una chance ai giovani talenti di quello sport che amano moltissimo.

Nessun commento:

Posta un commento