Translate

martedì 14 giugno 2016

SENNA E IL GRAND PRIX DEL MESSICO, STORIA DI INCIDENTI

L'incidente del 1991
(14/6/2016) Senna e il Gran premio del Messico: c’era qualcosa che non andava. Durante le prove libere del venerdì di 25 anni fa, il 14 giugno del 1991, l’allora campione del mondo in carica fu protagonista dell’incidente fino ad allora più grave della sua carriera. Più spettacolare che grave. La sua Mc Laren perse aderenza e si intraversò alla curva ad alta velocità Peraltada dirigendosi verso l’esterno pista (https://www.youtube.com/watchv=OzP6nFYdXkE): il terreno ondulato posto per frenare le monoposto in realtà funzionò come trampolino verso gli pneumatici di protezione a bordo pista. Risultato: vettura ribaltata e Senna, fortunatamente incolume anche se acciaccato, costretto a tirarsi fuori da solo e in fretta dall’abitacolo. Un po’ come Alonso quest’anno a Melbourne. Le immagini fanno parte del docu-film Senna. Per la cronaca, il campione brasiliano fu poi terzo in qualifica e terzo in gara dietro le due imprendibili Williams di Patrese (nonostante fosse debilitato dalla “vendetta di Montezouma”) e Mansell. 
L'incidente del 1992
L’anno dopo, nel 1992, Williams sempre più lepri e Senna autore di un nuovo incidente in prova . Quella volta la Mc Laren Honda sbattè violentemente con il muso contro il guard-rail facendo temere qualche conseguenza più seria per Senna che si dimenava dolorante nell’abitacolo. Tirato fuori con un collare e condotto nuovamente al Centro medico, si ristabilì ma fu solo sesto in prova e addirittura ritirato al 12° giro in gara. Era l’anno di Mansell, l’anno in cui Senna cominciò a pensare seriamente di lasciare Ron Dennis & C. e di puntare alla monoposto più competitiva: la Williams (https://www.youtube.com/watch?v=-nHBFL3ce3Q).

Nessun commento:

Posta un commento