Translate

giovedì 23 giugno 2016

JOYEUX ANNIVERSAIRE / MICHELE MOUTON, I 65 ANNI DELLA REGINA DEI RALLY

Michelle Mouton oggi
(23/6/2016) - BIRTHDAY MOUTON, 65 YEARS OLD. Non ci sono dubbi: Michèle Mouton, francese di Grasse, che oggi compie 65 anni, è stata il pilota donna – i rally il suo regno - più forte di tutti i tempi. Nel motorsport contano le vittorie e lei può vantare un palmares eccezionale, invidiabile per tanti colleghi uomini rimasti perennemente nell’anonimato.  Tutto cominciò a soli 22 anni, quando un amico le propose di farle da co-equipier in un rally locale. Fu il colpo di fulmine: le piacque, poi prese il volante e cominciò ad andare veloce, molto veloce. Già campionessa femminile rally in Francia e vincitrice di classe su Moynet LM alla 24 Ore di Le Mans 1975, in equipaggio con Christine Dacremont e Marianne Hoepfner, si fece definitivamente conoscere e apprezzare grazie a grandi prove al Tour de Corse, in particolare su Fiat Abarth 131. 
E’ stata quindi la prima donna a vincere una tappa di campionato mondiale, al Rally di Sanremo 1981, sulla Audi quattro. Successo replicato l’anno dopo in Portogallo, Acropoli e Brasile: un anno magnifico, il 1982, che la vide seconda in classifica finale dietro solo un mostro sacro come Walter Rohrl. Storico, poi, il suo doppio successo alla Pikes Peak International Hill Climb del 1984 e 1985, prima in coppia con l’inseparabile navigatrice Fabrizia Pons e poi da sola al volante, sempre dell’Audi.  Da segnalare anche l’affermazione, nel 1986, nel campionato tedesco rally questa volta su Peugeot 205 Turbo. E’ l’anno delle morti di patron Thierry Sabin alla Parigi-Dakar (lei c’era) e di Henry Toivonen: la FIA decise di sopprimere il Gruppo B e Michele decise di concludere la sua esperienza. Dal 2010, Jean Todt le ha affidato il ruolo di Presidente della Commissione Donne della FIA. Alla fine, solo un decennio di gare ma talmente intenso e soddisfacente da lasciarle, tuttora intatto, il “titolo” di Regina dei rally.



Nessun commento:

Posta un commento