Translate

mercoledì 4 maggio 2016

LA TARGA FLORIO SFIDA IL TEMPO: 100 EDIZIONI!

(4/5/2016) – Dal 5 all’8 maggio, nel Parco delle Madonie, in Sicilia, a qualcuno potrà sembrare di essere tornato indietro nel tempo. La sognante occasione sarà data dalla 100^ edizione della Targa Florio con un programma che richiamerà nell’isola grandi campioni, magnifiche auto e rappresentanti autorevoli e leggendari del motorsport di oggi e di ieri. Un tributo “dovuto” a quella che è la corsa, “a cursa”, più antica:  il 6 maggio del 1906 fu tal Alessandro Cagno, dal Piemonte, a vincere la prima edizione – poi fino al 1977 e quindi gara rally - della polverosa maratona motoristica ideata dal mitico Vincenzo Florio. In breve tempo, divenne uno dei maggiori trofei delle quattro ruote, al quale nessuna casa o pilota voleva rinunciare. L’albo d’oro parla chiaro, da Varzi a Nuvolari, da Villoresi  a Taruffi, a Bandini. Lancia, Maserati, Alfa Romeo, Ferrari, Porsche: che sfide! 
TANTI CAMPIONI A PALERMO - Nell’anniversario numero 100, a Palermo arriveranno alcuni tra gli intrepidi del volante che hanno scritto pagine indimenticabili di sport e di ardimento:  l’idolo locale Ninni Vaccarella, Arturo Merzario, Sandro Munari, l’attuale capo in pista della Red Bull, Helmut Marko, il fuoriclasse belga  Ickx, il vincente Van Lennep, Hans Hermann, Nanni Galli, Carlo Facetti e altri. Ma sono attesi anche il Presidente FIA, Jean Todt, il Presidente Aci, Angelo Sticchi Damiani, il Presidente FCA, John Elkann e signora Lavinia che parteciperanno alla 100th Targa Florio Classic su vetture Alfa Romeo messe a disposizione dalla Casa del Biscione. Quattro gli eventi che celebreranno l’anniversario:  Targa Florio Classic, Targa Florio Historic Speed (da Floriopoli fino a Cerda), Targa Florio Rally (valevole per il CIR)e Targa Florio Historic Rally (valevole per il campionato italiano rally Autostoriche), oltre al Tribute Ferrari. 
PROGRAMMA - Sarà la “Classic” ad accendere per prima i motori il 6 maggio con la Palermo-Cefalù e ritorno; il 7 il gruppo punterà verso la Valle dei Templi di Agrigento e al ritorno sarà la volta della Notte Bianca della Targa Florio, by ACI Italia, di fronte al Teatro Massimo all’interno del quale saranno intervistati i piloti nell'ambito del Passion Day. Domenica 8 maggio, tragitto Floriopoli (dove tutte e quattro le carovane si incontreranno)-Cerda e premiazione finale a Cefalù, davanti alla cattedrale Normanna in Piazza Duomo. “L’ho creata per sfidare il tempo”, disse don Vincenzo Florio della sua corsa. Così è. 

Nessun commento:

Posta un commento