Translate

mercoledì 11 maggio 2016

FLASHBACK / GP MONACO 1991. STEFANO MODENA IN PRIMA FILA CON SENNA!

(11/5/2016)Montecarlo 1991: qualifiche del sabato e, sorpresa, Stefano Modena in prima fila al fianco di un certo Ayrton Senna! Fu questo il responso dei cronometri, l’11 maggio di 25 anni fa, in vista del Gran Premio di Monaco. L’italiano era alla guida della Tyrrell - dove era approdato quell’anno dopo due stagioni piene ma infruttuose alla Brabham e una alla EuroBrun - che era passata al motore Honda. La casa giapponese aveva approntato per il main team Mc Laren un portentoso 12 cilindri, passando il 10 cilindri alla scuderia inglese del “boscaiolo” Ken. Su una pista corta e tortuosa, Modena potè esibire tutte le sue qualità di provetto kartista e cogliere un risultato eclatante anche grazie alle coperture Pirelli che si dimostrarono molto efficienti. Senna, in pole, non ne fu sorpreso: conosceva benissimo il talento del giovane pilota di San Prospero che era stato nelle mire della Ferrari finchè il Drake era in vita. 

Modena scattò bene allo start e mantenne bene la posizione dietro uno stuolo di pretendenti molto agguerriti: Patrese e Mansell (Williams), Prost e Alesi (Ferrari), Piquet (Benetton). Il distacco da Senna non superò i 3 secondi fino al doppiaggio di alcuni piloti che fecero aumentare la distanza a circa 8 secondi. I sogni di gloria finirono però con una gran fumata dopo il tunnel: il motore cedette di schianto e Patrese scivolò fuori pista sull’olio che aveva inondato l’asfalto. Quel giorno Stefano poteva vincere: la Mc Laren soffriva di grossi problemi al cambio e se avesse continuato a mettergli pressione l’exploit era possibile. D’altronde, Montecarlo era la “sua” pista: nel 1989 si classificò terzo su Brabham e il momento era favorevole. Nel GP successivo, in Canada, fu infatti ottimo secondo. Purtroppo, la situazione della Scuderia non era florida e si rivelarono furono fuochi di paglia. Nel 1992 Modena passò alla Jordan-Yamaha ma fu il suo ultimo atto in F1.

Nessun commento:

Posta un commento