Translate

venerdì 12 febbraio 2016

RED BULL TAG HEUER: STORIA, RACING E TOP MARKETING

(12/2/2016)Red Bull e Tag Heuer:  la nuova collaborazione è da “copertina”, in ogni caso. Tag Heuer  ha scelto di avviare questa partnership con il Team di Milton Keynes – come noto “marchierà” col proprio nome il motore Renault - in quanto, spiegano, folgorati “dall’approccio poco ortodosso a questo sport e perfettamente in linea con nuova strategia di marketing del marchio di orologi svizzero”. E allora che marketing, sia, intanto!
RED BULL - Red Bull presenterà il 17 febbraio alle ore 16.00 la sua nuova livrea in una location ancora top secret di Londra e invita i fans a partecipare al primo atto della stagione. Come? Semplice: utilizzando l’hashtag #FasterTogether per inviare “la migliore, più creativa ed emotiva” chiamata a raccolta! Insomma occorre dare sfogo alla propria passione, anche con un video, anche via mail all’indirizzo social@redbullracing.com, senza dimenticare l’hashtagh #FasterTogether.Termine ultimo è sabato 13 febbraio alle 03:00 (GMT): saranno scelti due fortunati vincitori – che potranno portare un ospite -  destinati a vivere una giornata indimenticabile con tutti i protagonisti del Team, fino all’after party. Ma attenzione, i meno fortunati hanno un’altra chance. Lo sponsor Puma organizza “un evento-sorella” presso il loro negozio in Carnaby Street, sempre a Londra, sempre mercoledì 17 febbraio. Entrate e lì un altro paio di fortunati saranno invitati a partecipare ad un incontro di saluto con David Coulthard!
TAG HEUER – Nel proprio stand allestito al prossimo Salone di Ginevra (3-13 marzo) farà subito bella mostra la nuova Red Rull Racing RB12. Per gli svizzeri sarà l’occasione per rimarcare il loro storico legame con il mondo delle corse automobilistiche. Il 2 marzo (press day) sarà presente, quale special guest, l’ambasciatore del marchio nonché attore e pilota Patrick Dempsey, insieme Jack Heuer, Presidente onorario di TAG Heuer, e Maurice Turrettini, presidente del Salone. In esposizione ci saranno la Porsche 911 RSR con la quale Dempsey si è classificato secondo alla 24 Ore di Le Mans 2015 nella classe LM GTE-Am e vincitrice a Suzuka, la March 701 che Porsche mise a disposizione del compianto Jo Siffert per la stagione 1970 pur di bloccare l’accordo con la Ferrari, una Formula E e infine una Abarth 595 Competizione by Tag Heuer, sviluppata da Garage Italia Customs di Lapo Elkann e prodotta in soli 30 esemplari. 
Lo stand sarà caratterizzato, tra l’altro, da 5 simulatori di corsa e un circuito in miniatura con le auto elettriche; sarà inoltre disponibile la riedizione del leggendario orologio Monaco, con il suo famoso quadrante blu piazza con una corona a sinistra, il cui originale è stato indossato da Steve McQueen, leggendaria "icona" del marchio insieme ad Ayrton Senna, durante le riprese del film Le Mans nel 1971.

Nessun commento:

Posta un commento