Translate

martedì 10 novembre 2015

FLASH BACK / GP AUSTRALIA 1995. QUANDO HAKKINEN RISCHIO’ LA VITA

(10/11/2015)Il 10 novembre del 1995 Mika Hakkinen rischiò di morire. L’allora giovane promessa della Mc Laren-Mercedes aveva appena iniziato le qualifiche del venerdì del Gran Premio di Australia ad Adelaide quando rimase vittima di un bruttissimo incidente. La foratura dello pneumatico posteriore sinistro rese ingovernabile la sua monoposto lanciata in quinta marcia a circa 200 Km all’ora e l’unica fila di pneumatici posta davanti ad un muretto di cemento resero devastante l’impatto che coinvolse violentemente il capo del finlandese. Risultato: grave trauma cranico, denti e uno zigomo rotti, lingua quasi recisa (https://www.youtube.com/watch?v=F1gqpQBkDuU).


)
Il pronto intervento dell’equipe medica capitanata da Sid Watkins, che gli praticò una essenziale tracheotomia, fu decisivo. Trasportato al Royal Hospital entrò in terapia intensiva con respirazione assistita. Pochi, per la verità, in quei frangenti pensarono in positivo. Commento più ottimistico possibile: “Speriamo possa tornare ad una vita normale”. Ma il miracolo avvenne: Mika cominciò lentamente a riprendere piena coscienza nonché il corretto e spedito uso degli arti e della parola. Non gli fu messa nessuna fretta ma due mesi dopo era di nuovo al volante, per un test. Tutto ok, paura passata: era l’Hakkinen veloce e determinato sul quale Ron Dennis aveva scommesso e che presto lo avrebbe ripagato molto bene…

Nessun commento:

Posta un commento