Translate

mercoledì 25 novembre 2015

24 ORE DI ADRIA: CON FISICO E BIAGI SEAT IBIZA PER CAMPIONI (ANCHE IN ROSA)

Da sx, Carlotta Fedeli e Valentina Albanese
(25/11/2015) – Mettete un bel numero di Seat Ibiza in versione Cup, definite "entry  level" ma  estremamente potenti, la pista salotto di Adria e 20  equipaggi,  per  un  totale  di  oltre  120  piloti tra i quali Giancarlo Fisichella, il due volte campione del mondo GT Thomas Biagi e il già campione italiano GT Raffaele Giammaria ed ecco pronto il succulento menu della 24 Ore di Adria, in programma questo weekend sul tracciato veneto. Lo spettacolo è assicurato: le "piccole" della Casa spagnola hanno dato vita a dodici gare elettrizzanti, combattute fino al traguardo, consolidando il successo di una formula che dura dal 2011. Altri attesi protagonisti annunciati sono: Alberto Bassi, che quest'anno ha conquistato la classifica della Ibiza Cup con cinque vittorie, e in rappresentanza delle quote rosa, Carlotta Fedeli, fresca vincitrice delle classifiche Femminile e Junior  della  Ibiza  Cup,  e  l’esperta Valentina  Albanese,  anch’ella reduce dalla vittoria del titolo  assoluto  nel Campionato Italiano Turismo Endurance con una Leon, ma che ha grande feeling con la Ibiza. In griglia troveremo inoltre il vincitore della Seat Leon Cup, Jonathan Giacon, e una novità assoluta: Eugene Kaspersky, CEO e co-fondatore di Kaspersky Lab, sponsor Ferrari F1. Le vetture in gara nascono dalle Ibiza stradali, ma sono configurate con un kit sviluppato da Seat Motorsport  Italia  e  Seat  Sport. Il motore quadricilindrico in linea turbocompresso da 1400 cc è capace di erogare quasi il doppio dei cavalli di  serie: ben 200, modulati da un cambio a sette marce. La gara prenderà il via alle 13.00 di sabato 28 novembre per concludersi l'indomani, esattamente dopo  24  ore  più  un  giro.” Vogliamo  dare  emozioni,  ma  non  soltanto  in  pista", dice Tarcisio  Bernasconi,  responsabile di Seat Motorsport Italia  che  cinque  anni  fa ebbe la felice intuizione di dare il via alla Ibiza Cup.

Nessun commento:

Posta un commento