Translate

mercoledì 7 ottobre 2015

LA DS 5 E' AUTO EUROPA UIGA 2016


(7/10/2015) - E’ la DS 5, la prima vettura del nuovo marchio premium della Citroën, DS Automobiles, nato all’inizio di quest’anno, l’ Auto Europa U.I.G.A. 2016. La vettura francese è stata eletta ieri, al termine della fase finale del premio che si tenuta presso il Museo Nazionale dell’Automobile di Torino, con il maggior numero di preferenze da parte dei giornalisti della U.I.G.A. (Unione Italiana Giornalisti dell’Automotive), chiamati a valutare le 21 vetture finaliste. La DS 5 ha ricevuto 184 voti, precedendo nella classifica finale la Fiat 500X, seconda con  131 voti, e la Jeep Renegade, al terzo posto con 115. Più distanziata, al quarto posto si è piazzata la Jaguar XE (74), seguita dalla BMW Serie 2 Active Tourer, dalla Suzuki Vitara e dalla Land Rover Discovery Sport. Il riconoscimento assegnato alla DS 5 suggella anche un anniversario: nello stesso  giorno di 60 anni fa, il  6 ottobre 1955, venne infatti presentata al Salone di Parigi la DS 19, che sarebbe divenuta un’icona dell’automobilismo mondiale. 
Il premio è stato consegnato dal presidente della U.I.G.A., Marina Terpolilli, ad Eugenio Franzetti, Direttore Comunicazione e Relazioni Esterne del gruppo PSA, e ad Elena Fumagalli, appena nominata Responsabile Comunicazione del marchio DS. Auto Sportiva Europa U.I.G.A. 2016 è stata eletta la Lamborghini Aventador LP 750-4 Super Veloce. Nel corso stessa serata sono stati assegnati anche gli Special Awards 2016 della U.I.G.A. Il Green Gold Award per la vettura più ecologica è andato alla Land Rover per la Range Rover Hybrid; il premio speciale Drive Safely per la sicurezza alla Volvo; lo Special Award Innovative Technology per la tecnologia più innovativa alla Opel; il premio Sustainable Mobility, per la mobilità sostenibile, alla Mercedes. Il premio speciale Research & Innovation è stato vinto dalla Fiat, mentre lo special award Innovative Design è stato assegnato alla Mazda. Infine, il premio speciale Sostenibilità è stato consegnato ad Alcantara per il suo impegno nell’abbattimento ed alla compensazione delle emissioni di CO2   legate alla sua attività.

Nessun commento:

Posta un commento