Translate

mercoledì 13 maggio 2015

ANNIVERSARY / 13 MAGGIO 1950. COMINCIA LA FORMULA 1

(13/5/2015)La Formula 1 ha 65 anni e forse li dimostra.  Il 13 maggio del 1950, sulle piste di atterraggio di un aeroporto militare della Raf riattato a circuito automobilistico, parliamo di Silverstone, si corse il primo Gran Premio valido per il campionato mondiale, cinque anni dopo la fine del conflitto mondiale. Una lunga storia, dunque: la F1 è sportivamente un po’ in affanno, ma resta palestra tecnologica eccezionale.  Quella domenica, si contarono circa 120mila spettatori e si ricorda la visita di Re Giorgio VI, insieme alla Regina Elisabetta e alla principessa Margaret. In pista c’erano Alfa Romeo, Ferrari, Talbot-Lago, Gordini-Simca: avanguardie di una competizione tra grandi Case e piloti coraggiosi che avrebbe assunto progressivamente dimensione internazionale e caratteri di esclusività. Il regolamento prevedeva l’utilizzo di monoposto da 1500 cc con compressore volumetrico oppure motore aspirato da 4500 cc (scelto dalla Ferrari). Sulla velocissima pista inglese, le magnifiche Alfa Romeo 158 monopolizzarono la gara e il podio, nell’ordine: primo Nino Farina (sua anche la pole e il giro più veloce, poi il primo titolo), quindi Luigi Fagioli e infine Reg Parnell. A seguire, Yves Giraud-Cabantous e Louis Rosier su Talbot-Lago. Da  allora, si sono scritte pagine leggendarie del motorismo. Per celebrare l’anniversario, oggi alle ore 19 Sky Sport F1 HD (canale 207) metterà in onda la trasmissione “Race Anatomy – 65 anni di F1”.

Nessun commento:

Posta un commento