Translate

venerdì 3 aprile 2015

UNA MOSTRA DEDICATA A FAUSTO GRESINI

(3/4/2015) – C’è tempo fino al 31 maggio per visitare, presso il Museo Checco Costa dell'Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola, la mostra dedicata a Fausto Gresini, indimenticato centauro e ora team manager del team che porta il suo nome e che quest’anno ha l’onore e l’onere di mettere in pista le Aprilia in MotoGp. L’occasione è fornita dal ventennale di ISQ (Istituto Sicurezza e Qualità) e per Gresini, che tra l’altro è  membro del Consiglio di Amministrazione dell'Autodromo, è stato ricavato un apposito spazio espositivo che vuole ripercorrere la sua carriera. In 13 stagioni, l’imolese è stato due volte Campione del Mondo nella Classe 125cc (1985 e 1987) e ha vinto 21 gare. Gli appassionati potranno ammirare la Garelli 125 GP con cui conquistò nel 1987 il suo secondo alloro iridato e la Honda RS125R del 1992, stagione che lo vide classificarsi al secondo posto in campionato. In esposizione anche caschi e tute. Il percorso prevede inoltre un excursus sulla storia della Gresini Racing, struttura nata nel 1997 e oggi impegnata sia in MotoGP che in Moto2 e Moto3. L'esposizione, curata dallo studio Veronesi-Namioka, si affianca ad altre due mostre tematiche dedicate rispettivamente alla storia dell'Autodromo di Imola, con fotografie e didascalie che raccontano i momenti più significativi dal 1947 al 1973, e alla Scuderia Toro Rosso, con la monoposto di Formula Uno STR6, guidata nel campionato mondiale 2011 da Sebastien Buemi e Jaime Alguersuari. Il Museo Checco Costa è aperto nei giorni feriali dalle ore 9.30 alle ore 13.30 e dalle ore 14.30 alle ore 17.30 (sabato e domenica durante le manifestazioni in programma). Il biglietto di ingresso costa 5 Euro.

Nessun commento:

Posta un commento