Translate

martedì 3 marzo 2015

GIOVANI TALENTI E GRANDI VECCHI. Mick Schumacher e Pedro Piquet alla ribalta (e Nelson torna in pista!)

Mick Schumacher
(3/3/2015) – “Big news....#MickSchumacher is joining our team in ADAC #Formula4: così su Twitter il Van Amersfoort Racing annuncia l’ingaggio del figlio del grande Schumi per il campionato Tedesco di F4. Dopo i buoni trascorsi sui kart, comincia dunque la vera carriera dell’ultimo figlio d’arte, 16 anni il prossimo 25 marzo, sul quale il noto team manager nonché talent scout olandese punta parecchio dopo averlo valutato a dovere prima in occasione di un test al simulatore, in Olanda, e poi nel corso di una sessione di test a Valencia. Per Mick un’ottima scuola, se si pensa che Van Amersfoort ha già lanciato verso la F1 piloti come i due Verstappen, Max e Jos, Christijan Albers, Giedo van der Garde e Huub Rothengatter, nonché altri volenterosi come Bas Leinders, Ho Pin Tung Tim e Tom Coronel. 
Pedro Piquet

Arriva quindi una nuova ondata di enfant prodige ma nel contempo si riaffaccia un “grande vecchio”: Nelson Piquet, tre volte campione del mondo nel 1981-1983-1987, torna infatti in pista! Il brasiliano, 62 anni, nel 2013 operato al cuore, mancava dalla Mille Miglia di Interlagos nel 2006 e ora correrà nel Porsche Gt3 Cup Challenge e lo farà in equipaggio con il figlio Pedro, 17 anni già campione della F3 brasiliana, del quale si dice un gran bene. Dopo aver “lanciato” Nelsinho. ora in Formula E, Nelson è concentrato sull’ultimo della nidiata: primo appuntamento già questo fine settimana a Curitiba.


Nessun commento:

Posta un commento