Translate

venerdì 20 marzo 2015

AUTO D'EPOCA CHE PASSIONE. Da Milano a Verona, a Padova

(20/3/2015) – Il trend pare davvero inarrestabile: l’auto d’epoca tira e, contrariamente a qualche salone delle quattro ruote contemporanee, assicura folle di appassionati e cultori del genere. L’ultima prova è la quarta edizione di "Milano Auto Classica", da oggi fino al 22 marzo presso Fiera Milano Rho, dove sono presenti oltre 10 tra le più importanti case automobilistiche al mondo, alcune provenienti direttamente dal Salone di Ginevra. Ma è solo l’antipasto. Ieri è stato presentato "Verona Legend Cars", l’appuntamento tra l’8 e il 10 maggio alla Fiera di Verona che, come dicono gli organizzatori,non distingue tra auto storiche e recenti ma che si rivolge ad un mondo unico: quello della passione per l’auto”. Qui le grandi Case affiancheranno le auto più preziose dei loro registri storici alla possibilità di provare in test drive gli ultimi modelli, grazie anche all’alleanza con il Museo Nicolis di Villafranca da dove partirà la due giorni di appuntamenti dedicata alle Mille Miglia organizzata da Aci Verona. “Aspettando la Mille Miglia” porterà gli iscritti alla gara più bella del mondo in centro a Verona, al concerto all’Arena e sulle colline della Valpolicella, per le prove di regolarità che si concluderanno, per la prima volta in Italia all’interno di un contesto fieristico, a Verona Legend Cars Sabato 9 Maggio. Ad ottobre, infine, l’evento che ha rilanciato questo genere di esposizione e che macina record: "Auto e Moto d’Epoca" presso Fiera Padova. Perché tanto interesse? “Il motivo è semplice: in un periodo di crescente omologazione – hanno spiegato l’anno scorso - il settore automobilistico ha bisogno di ritrovare le radici della sua identità. Quelle radici sono i modelli che hanno fatto la storia dell’automobile attraverso i quali ribadire l’individualità e la tradizione dei prodotti attuali. Il passato diviene garanzia di qualità”. 

Nessun commento:

Posta un commento