Translate

lunedì 23 febbraio 2015

PREMIAZIONE ACI SPORT A FASANO: NOVITA’ ED ENTUSIASMO

(23/2/2015) – Coppe, riconoscimenti, entusiasmo alla vigilia di una nuova stagione di corse e qualche bella notizia: la 25a edizione della premiazione Aci Sport dei campioni 2014 rallies e velocità di Puglia, Basilicata e Molise si è confermata tradizionale festa dei motori. Al Teatro Sociale di Fasano, in provincia di Brindisi, sono intervenute personalità di primissimo piano, a partire dal Presidente dell’Aci Angelo Sticchi Damiani, che tra l’altro ha dato l’addio alla Csai e presentato il nuovo logo Aci Sport, fino al Presidente Mario Colelli e al delegato della Basilicata, Francesco Solimena. Ma c’erano anche il Presidente onorario Coni Puglia, Michele Barbone, che ha ricordato i suoi trascorsi da cronometrista, compresi i tempi fatti segnare qualche annetto fa da un pilota di nome… Angelo Sticchi Damiani, il Delegato Coni Brindisi Nicola Cainazzo e i rappresentanti degli Automobile Club d’oltre Adriatico, ormai habituè della manifestazione. 
Laura De Mola e Oronzo Pezzolla
Presenti infatti: il Presidente albanese Niko Leka con il segretario generale Eno Zeneli, quello del Montenegro Zoran Bakrac, e il Segretario Generale della Bosnia Erzegovina Elmedin Bajramovic con il Segretario allo Sport Sasa Jancovic. Il Presidente del Comitato Organizzatore, Saverio Ricciardi, ha annunciato questi rapporti sono destinati a rafforzarsi: il Governatore del Molise ha infatti reso disponibile un finanziamento che consentirà allo Slalom di Campobasso di ospitare i piloti della Zona Centrale Europea FIA. La tornata delle premiazioni, sotto la guida di un eroico Walter Oliva (gamba ingessata) e alla presenza dei padroni di casa Lello Di Bari, Sindaco di Fasano, e Laura De Mola, Assessore allo Sport e “anima” della Fasano-Selva, è partita con l’attribuzione del Casco d’Oro 2014 a Luigi Ferrara, reduce da un positivo debutto nel GT Italia. 
Gigi Ferrara
Ma il forte driver pugliese ha in serbo una ghiotta novità: la possibilità di correre anche alcune gare del WEC. Presto una conferma. Talento dell’anno, il molisano Giuseppe Testa, 21 anni appena compiuti, che nell’ambito dell’Aci Team Italia parteciperà al Mondiale Rally: su di lui davvero tante speranze. Veterano del Motore è Antonio Micucci, 45 anni di attività dal 1970 con l’organizzazione della Salita Abriola-Sellata. Premio Fair Play Sportivo ad Antonio Ritacca, 40 anni di corse, di cui 3 con le vetture Sport, all’insegna della correttezza. Altri premiati sono stati Tony Camassa, consigliere nazionale del Ferrari Club Italia, con Targa d’Onore, e Franco Molinaro, storico organizzatore, con Targa di Benemerenza come pure Carlo Maretti. Poi Scuderie e piloti, appassionati e determinati anche nel 2015 a dare il meglio di sé. Tutti i premiati al link:
A SEGUIRE LA GALLERY:


Giuseppe Testa

Da sx, Antonio Micucci e Franco Molinaro

Antonio Ritacca
ALTRE PREMIAZIONI













Nessun commento:

Posta un commento