Translate

martedì 3 febbraio 2015

NUOVA FERRARI 488 GTB, SOMMA DI CONOSCENZE


(3/2/2015) – Ecco l'ultima Ferrari, la 488 GTB, disegnata dal Centro Stile, che sarà presentata in anteprima mondiale a marzo, al Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra. Ma da Maranello parlano già di “un nuovo capitolo nella storia degli 8 cilindri”, a 40 anni dalla presentazione della portentosa 308 GTB, prima V8 posteriore-centrale. Pieno, come sempre, il travaso tecnologico dalle piste: la nuova berlinetta, viene spiegato, sintetizza le conoscenze – vedi affinamento dei controlli elettronici - acquisite dalla Ferrari nelle competizioni F1 e WEC dove la 458 GT è campione del mondo e trionfatrice tra l’altro delle due ultime edizioni della 24 Ore di Le Mans. In più, il nuovo modello sfrutta il know-how accumulato dai tecnici Ferrari in 10 anni di programma XX, con vetture estreme guidate da gentleman-driver.
MOTORE E CAMBIO. Il V8 turbo da 3902 cm3, ai vertici per potenza, coppia e tempi di risposta è completamente nuovo e contribuisce a fare della Ferrari 488 GTB un punto di riferimento per propulsori con questa architettura. Eroga 670 cv a 8.000 giri/min, coppia massima di 760 Nm in settima marcia, tempo di risposta di 0,8 secondi a 2000 giri/min e assicura l’eccezionale accelerazione da 0-200 km/h in 8,3 secondi. 
Il tempo di 1’23” sul giro a Fiorano è il risultato della radicale innovazione del veicolo nel suo complesso. Il cambio tilizza il Variable Torque Management che eroga la poderosa coppia in modo crescente e continuo. La specifica calibrazione dei rapporti rende la progressione con acceleratore aperto estremamente coinvolgente per gli occupanti della vettura. Come sempre grande attenzione è stata dedicata al suono e grazie agli investimenti nella ricerca è stata ottenuta una sonorità nuova, piena, pulita e assolutamente distintiva, come si richiede a ogni motore della casa del Cavallino Rampante.

AERODINAMICA. Con un’efficienza di 1,67 stabilisce il nuovo record per una Ferrari di serie. Il carico è aumentato del 50% rispetto al modello precedente riducendo contemporaneamente la resistenza all’avanzamento. La sfida è stata proprio quella di garantire questi due obiettivi e per riuscirci sono stati messi a punto elementi innovativi tra cui lo spoiler anteriore doppio, le prese d’aria laterali “base bleed” e al retrotreno l’aerodinamica attiva insieme allo spoiler soffiato. Molto sofisticato il fondo aerodinamico con generatori di vortici.

ELETTRONICA. La fruibilità di queste performance straordinarie è assicurata dai sottosistemi e dai controlli elettronici che rendono la Ferrari 488 GTB la vettura di serie più 

reattiva, con tempi di risposta ai comandi paragonabili a quelli di una vettura da pista. Il controllo elettronico evoluto dell’angolo di assetto (Side Slip Control 2 – SSC2), più preciso e meno invasivo, consente una maggiore accelerazione longitudinale in uscita dalle curve. L’SSC2 sfrutta il controllo di trazione F1-trac, il differenziale elettronico E-diff e ora anche lo smorzamento degli ammortizzatori attivi, rendendo ancora più uniforme e omogeneo il comportamento della vettura nelle manovre più complesse.

ABITACOLO. L’integrazione tra i nuovi comandi a satellite, i diffusori aria inclinati e il quadro rafforza l’effetto di un vero e proprio cockpit cucito attorno al pilota creando un’atmosfera di sportività estrema senza sacrificare il comfort. Tipici della tradizione Ferrari sono elementi quali la netta separazione tra plancia e tunnel, il volante multifunzione, il bridge comandi e i sedili avvolgenti. Completamente rivista la grafica e l’interfaccia del sistema infotainment, mentre per la prima volta la chiave vettura ispirata alla forma dei polmoni di aspirazione motore assume la funzione “keyless start”.

 FERRARI 488 GTB - Scheda tecnica sintetica
MOTORE
Tipo V8 – 90° Turbo
Cilindrata totale 3.902 cm3
Potenza massima * 492 kW (670 CV) a 8000 giri/min
Coppia massima * 760 Nm a 3000 giri/min in VII marcia
DIMENSIONI E PESI
Lunghezza 4568 mm
Larghezza 1952 mm
Altezza 1213 mm
Peso a secco** 1370 kg
Distribuzione dei pesi 46,5% Ant – 53,5% Post
PRESTAZIONI
0-100 km/h 3,0 s
0 -200 km/h 8,3 s
Velocità massima > 330 km/h
CONSUMI/FUEL CONSUMPTION***
11.4 l/100 km

EMISSIONI C02 ***
260 g/km

1 commento:

  1. Complimenti per il blog, ti seguo da un pó di tempo e scrivi degli articoli davvero interessanti.
    Questa Ferrari é una macchina che ti fa sognare...sarebbe bello almeno provarla una volta nella vita. Che potenza che ha in 3 s arriva ai 100km/h.

    RispondiElimina