Translate

venerdì 27 febbraio 2015

MITJET SERIES, TOCCA ALL'ITALIA


(27/2/2015) - In Francia si corre da cinque anni e ora,  dopo la gara di presentazione a Vallelunga lo scorso novembre, tocca all’Italia: arriva la Mitjet Series, il monomarca animato da fuoriserie con telaio tubolare e scocca in materiali compositi realizzate dalla Tork Engineering, società francese appartenente alla Poclain Vehicules, specializzata nella progettazione e nella costruzione di vetture da corsa per molte case automobilistiche. Il fascino di questa proposta? Le Mitjet, con tre  differenti stili di carrozzeria, permettono assieme a una grafica mirata, la sostanziale personalizzazione di ogni vettura. Il motore, poi, è un quattro cilindri di 2 litri da 225 CV di potenza, di derivazione Renault, con un peso di appena 750 kg e un cambio sequenziale a sei rapporti. Pneumatici Yokohama. Inoltre, l’approccio pare gradito e abbordabile da parte dei piloti, giovani o senior in cerca di nuove emozioni che siano: massime prestazioni a fronte di una generale economia di gestione. Per la stagione d’esordio 2015, il calendario italiano sarà suddiviso su sei tappe per altrettanti week end di gara: l’11 e 12 aprile il Mitjet Italian Series prenderà il via da Imola, il 9 e 10 maggio ad Adria, il 13 e 14 giugno a Misano, il 4 e 5 luglio a Monza, il 5 e 6 settembre al Mugello, tornando nuovamente a Imola il 10 e 11 ottobre per la chiusura stagionale e la consegna del primo trofeo nazionale. Tre le classifiche previste dal regolamento 2015, suddivise tra Under 25, Over 60 e una specifica Lady dedicata espressamente al gentil sesso. Gestite nel nostro Paese dalla Motorquality di Milano (www.mqcorse.it), il campionato può essere disputato da uno o due piloti per vettura, affittando il volante per l’intera stagione a un costo, assicurano, davvero concorrenziale.

Nessun commento:

Posta un commento