Translate

giovedì 22 gennaio 2015

IN FORMULA 1 A MUSO BASSO

(22/1/2015) – La tendenza è quella anticipata da Force India e Williams che, per primi, hanno presentato le monoposto in versione regolamentare 2015. In Formula 1 a muso basso, dunque. Fine dei musetti “formichieri”, “a becco”  o peggio “a forma di pene” che hanno caratterizzato le vetture della scorsa stagione. La FIA ha infatti disposto nuove e stringenti regolamentazioni tecniche che riguardano sezioni, larghezze, misure che hanno costretto i progettisti ad un approfondito lavoro di rivisitazione dell’anteriore delle monoposto. Si rivedono dunque forme più dolci e tradizionali ma quanto lavoro dietro! Pat Symonds, in sede di presentazione della nuova FW37, ha rivelato quanti grattacapi progettuali abbiano dato queste novità e l’influenza che hanno sulla aerodinamica che, ovviamente, va rivista tutta. E’ stato sicuramente così anche per il Direttore Tecnico della Force India, Andrew Green e lo sarà per tutte le altre novità che nei prossimi giorni verranno mostrate, pronte per i primi test collettivi di Jerez, dal primo febbraio. Intanto prosegue il countdown della Ferrari che mostrerà il progetto 666 - quale il nome ufficiale? - solo on line il 30 gennaio ma che comincia a svelarsi sul sito http://2015f1car.ferrari.com/.

Nessun commento:

Posta un commento