Translate

martedì 23 settembre 2014

BOOKS / L'ULTIMO LIBRO SU ENZO FERRARI

(23/9/2014) – La vita, epica ed eccezionale, di Enzo Ferrari è stata foriera di una nutrita produzione letteraria. Ma il flusso non si arresta: l’ultimo libro si intitola “Il secondo è il primo dei perdenti – Enzo Ferrari in parole sue (Rizzoli-Etas, pagg. 158, 15 euro) a cura di uno che lo ha conosciuto bene, il giornalista della Gazzetta dello Sport Pino Allievi che, in particolare, gli fu molto vicino proprio nel suo ultimo anno di vita. Nel 1988, ormai 90enne, il Commendatore accettò la proposta del quotidiano sportivo di scavare ancora nei ricordi e di narrare le sue gesta che diedero vita ai fascicoli “Ferrari racconta”. Allievi, con questo libro che porta la prefazione di Piero Ferrari, ha pensato di omaggiare il Drake con una raccolta di sue frasi famose, pensieri e concetti che riflettono, anche in maniera inedita, filosofia di vita e amore infinito per l’automobilismo e la vittoria, oltre a rappresentare un excursus storico di grande valore.  Ferrari era infatti unico anche nel saper inquadrare, descrivere e spiegare fatti e personaggi che hanno caratterizzato quasi un secolo con poche ma efficaci e sagaci parole. Un po’ ci giocava, un po’ era il suo modo diplomatico, elegante o inesorabile di giudicare. 

Nessun commento:

Posta un commento