Translate

lunedì 28 luglio 2014

VERGNE FA FELICE LA BELLA PETRA

(28/7/2014) – Tra i più felici, al termine dell’emozionante Gran Premio di Ungheria, c’era Jean Eric Vergne. E se va bene al pilota della Toro Rosso, aumenta la visibilità della sua affascinante girl friends Petra Silander che infatti in questo fine settimana ha goduto di più inquadrature TV nei box dove seguiva trepidante le gesta del compagno. Bionda e longilinea, la modella è reduce dall’aver fatto coppia fissa con lo skater champ-attore-animatore televisivo franco-greco-algerino Thais Khris ed ora contende alle altre bellezze del Circus lo scettro di più bella del paddock. Vergne può darle, diciamo così, una mano. All’Hungaroring – tra strategie e pista bagnata - è stato per dieci giri ottimamente secondo, dietro solo a Fernando Alonso. “Vergne brilla nella pioggia” e poi “Per 10 dieci giri due macchine italiane al comando”, scrivono sul loro sito internet quelli della Toro Rosso che rimarcano così l’impresa del francese e la loro radice italiana (bontà loro!). Alla fine, si è classificato nono, per la quarta volta a punti in questa stagione per lui decisiva. C’è aria di ricambio alla Toro Rosso dove il russo debuttante Kviat spesso gli ha dato la paga e alle porte bussa Carlos Sainz Junior. Per Vergne due alternative: quella ghiotta, alla Red Bull se Vettel decidesse di cambiare aria (vedi Mc Laren Honda), o in un’altra scuderia ma con tante incognite perché la concorrenza è spietata. 

  


                     


Nessun commento:

Posta un commento