Translate

lunedì 7 luglio 2014

RAIKKONEN, WEEK END BESTIALE. Bianchi al suo posto nei test

(7/7/2014) – Un week end bestiale, quello del GP di Gran Bretagna, per Kimi Raikkonen. Il ferrarista, autore di una buona partenza, è stato protagonista del brutto incidente al primo giro che ha ricordato un po’ quello con Scheckter protagonista sullo stesso circuito nel 1973. Sta bene: la conferma arriva ancora dalla Scuderia che fa sapere: “dolore alla caviglia e al ginocchio sinistri dopo l’urto contro le barriere ma si tratta, fortunatamente, solo di contusioni”. Ciò nonostante si è deciso di tenerlo precauzionalmente a riposo “in modo da riaverlo in piena efficienza per il Gran Premio di Germania in programma il 20 luglio ad Hockenheim”. Non sarà dunque lui, come preventivato, ad effettuare i test post GP sempre a Silverstone. Al suo posto, domani, il collaudatore Pedro De La Rosa – contemporaneamente Alonso sarà al simulatore a Maranello - mentre mercoledì ci sarà Jules Bianchi, per la prima volta sulla F14 T. Il week end, per il finlandese, si era aperto con le dichiarazioni sibilline sul suo futuro. A precisa domanda al riguardo aveva risposto: “Fino a quando il mio contratto sarà scaduto, poi probabilmente smetterò. Questo è quello che penso che succederà“. Una risposta come sempre sincera che però costringe fatalmente la Ferrari a cominciare a cautelarsi. Complice anche la stagione fin qui disgraziata di Kimi....


che è il pilota più anziano del paddock, è già tutto un giro di ipotesi e di nomi per la seconda seggiola del Cavallino. Ma qualcuno si spinge oltre: Kimi potrebbe non essere della partita già dal prossimo anno (come noto il suo rientro è stato fortemente caldeggiato da Domenicali che ha già dovuto fare le valigie). E allora? Allora prende quota proprio quel Bianchi che fa parte del Ferrari Driver Academy dal 2010 e che sogna a occhi aperti di cogliere la chance. A Silverstone sarà sorvegliato speciale. In tutto questo, però, si inserisce un’altra incognita: cosa farà il sempre più abbacchiato Alonso? Ron Dennis lo vuole alla Mc Laren forte dell’appeal Honda e lo spagnolo potrebbe cedere. Anche perché Vettel potrebbe anticiparlo!

Nessun commento:

Posta un commento