Translate

lunedì 26 maggio 2014

QUANDO FU RAIKKONEN A TAMPONARE

(26/5/2014) – Nei primi giri del Gp di Montecarlo Raikkonen aveva sperato di dare una svolta alla sua finora grigia stagione ferrarista. Partito a razzo, si era insediato in terza posizione e il podio sembrava possibile. Invece, al 28° giro, poco dopo il pit stop in regime di safety car, il finlandese è dovuto rientrare ai box con la gomma posteriore destra afflosciata. Era stato tamponato dalla Marussia di Max Chilton che si è guadagnato il suo disprezzo. “Il risultato fa schifo (unica consolazione il giro più veloce a tre giri dal termine, ndb) ma non per colpa mia. Quando ti colpiscono, su un circuito così non c’è più niente da fare”.  Raikkonen è giustamente molto arrabbiato con l’inglese ma deve ricordare che nel 2008 fu lui a rovinare la gara di Sutil, allora su Force India, proprio con un tamponamento. Il tedesco era quarto, un risultato eccezionale per la scuderia indiana, ma all’uscita dal tunnel Kimi perse il controllo della Ferrari colpendo Sutil e mettendo fine alla sua gara. Indimenticabili le lacrime di Adrian che vide sfumare non per colpa sua una grande gara. Lui accettò le scuse di Raikkonen che invece non fu “perdonato” dal DT Mike Gascoyne e da Vijai Mallya che disse: "Dal campione del mondo, mi sarei aspettato in quella circostanza una guida un po’ più responsabile."

Nessun commento:

Posta un commento