Translate

domenica 23 febbraio 2014

SPECIALE PREMIAZIONE ACI-CSAI FASANO


(23/2/2014) – Grandi nomi e grande festa, ieri, in occasione della cerimonia di Premiazione dei campioni dell’automobilismo 2013 di Basilicata, Molise e Puglia del 24° Campionato Rallies & Velocità. L’ormai tradizionale appuntamento sembra aver trovato un’accogliente e definitiva casa: il Teatro Sociale di Fasano e d’altronde il padrone di casa (leggi Sindaco) è quel Lello Di Bari per tanti anni protagonista del volante e assessore allo Sport è Laura De Mola, prima donna della Egnathia Corse e della Fasano-Selva. C’erano Angelo Sticchi Damiani, presidente dell’ACI e uomo di primo piano in ambito FIA, Mario Colelli (Presidente Acisport) e Oronzo Pezzolla. Poi il delegato regionale CSAI per la Basilicata Francesco Solimena, il Presidente dell’Automobile Club montenegrino Zoran Bakrac (nonostante l’intoppo di aver smarrito i bagagli!), il Presidente del Comitato organizzatore Saverio Ricciardi e il principe degli organizzatori Walter Oliva, tanto è vero che è stata annunciata la sua nomina a Coordinatore e Organizzatore di tutte le premiazioni CSAI di carattere nazionale. Complimenti.


PILOTI E SCUDERIE PROTAGONISTI  
Ma ovviamente c’erano tanti piloti e rappresentanti di dinamiche Scuderie a gremire la platea in attesa di ricevere il meritato trofeo dopo un’annata dedicata alla passione di sempre. Il Casco d’oro 2013 è andato a Fabio Emanuele, vincitore del Campionato italiano Slalom, ben deciso a prendere ora parte all’Europeo “per rappresentare l’Italia nel migliore dei modi” ha detto.


Talento dell’anno 2013 è stato proclamato Vittorio Ghirelli (domani la sua intervista). Targhe d’onore sono andate a Dario Di Castri e Vincenza Minosa, vincitori del Campionato italiano regolarità auto moderne; Francesco Laganà, vincitore del Trofeo Rally Asfalto – Gruppo N (ma ha fatto incetta di riconoscimenti); Oronzo Montanaro, primo nel Gruppo Racing Start del Campionato Italiano Montagna; il grande Vito Postiglione, trionfatore nella classe GT3 del GT Italiano; Ivan Pezzolla, figlio d’arte, secondo nel Trofeo Under 25 del CIM e campione U25 Velocità, Francesco Leogrande, illustre assente, terzo assoluto nel CIM; Achille Lombardi terzo nel Trofeo E2-B del CIM e Francesco Montagna per le prestigiose affermazioni nei Rally del campionato del mondo e d’Europa. I nomi sono tanti.... (SEGUE CON LE FOTO DELLE ALTRE PREMIAZIONI)
(ricordo Giuseppe Testa, campione Under 23 Rally) e quindi faccio omaggio alle altre donne premiate: Lady Rally è Irene Memmi; premi anche a Elvira Monaco e Rosa Masi (Regolarità - classifica assoluta Auto Moderne) e Mariangela Martina (Challenge Rally - VII Zona). Citazione d’obbligo anche per le scuderie premiate: Casarano Rally Team (Rally); Classica Pro.Motorsport Taranto (Auto Storiche) e Club amici auto e moto d’epoca Melfi (Auto Moderne); Basilicata Motorsport (Slalom); Fasano Corse (Velocità) - da segnalare Vito Giuseppe Pace, secondo nell'Assoluta Velocità, primo nella classe Gt3>3000- e Campobasso Corse (vincitrice del Trofeo nazionale ACI-CSAI Scuderie Slalom). Molto belli, infine, tutti i video proposti sul megaschermo tra i quali, a sorpresa, il saluto di Fernando Alonso – “non mollare mai!”, il suo incitamento – e un passaggio da applausi dedicato a Mauro Nesti, il Re della montagna che ci ha lasciati lo scorso anno. Appuntamento a tutti l’anno prossimo e in bocca al lupo per la stagione che va a cominciare!

















Nessun commento:

Posta un commento