Translate

giovedì 12 dicembre 2013

ALFA ROMEO 4C, LA PIU' DESIDERATA DAGLI INGLESI


(12/12/2013) - "Una delle auto sportive più entusiasmanti del pianeta", così FHM Magazine, la più importante rivista lifestyle dedicata al pubblico maschile del Regno Unito, ha descritto l’Alfa Romeo 4C nominandola  Auto dell'Anno 2013. “Dopo svariate consultazioni – aggiungono gli inglesi - è rimasta solo un'auto che meritasse il premio di auto dell'anno FHM. Con la sua velocità da capogiro, il suo bellissimo aspetto e con un prezzo accessibile, Alfa Romeo 4C è stata l'auto che più ci ha entusiasmati nel 2013". Praticamente la vettura alla quale la maggior parte dei cittadini britannici aspira, quella più ammirata e desiderata. Al Biscione gongolano: un giudizio ancora più importante – commentano - se si considera che FHM è il punto di riferimento per una generazione globale di giovani grazie a 21 edizioni internazionali, siti web in 5 continenti e un accesso diretto ai consumatori tramite stampa, web e applicazioni mobile. 
La 4C viene lodata per il suo "telaio in fibra di carbonio ipertecnologico, la carrozzeria leggerissima e la precisione dello sterzo" oltre che per il suo motore e per le ottimali doti dinamiche. Progettata dagli ingegneri dell'Alfa Romeo e prodotta nello stabilimento Maserati di Modena, l'affascinante coupé a '2 posti secchi' con trazione posteriore e motore in posizione centrale rappresenta l'essenza della sportività insita nel 'DNA Alfa Romeo': prestazioni ed eccellenza tecnica finalizzata al massimo del piacere di guida combinate con uno stile mozzafiato. Qualche dato: da 0 a 100 km/h in soli 4,5 secondi netti, 258 km/h di velocità massima...


punte di decelerazioni nell'ordine di 1,2 g e punte di accelerazione laterale superiori a 1,1 g. Tutto questo si ottiene con una distribuzione ottimale dei pesi - il 40% sull'asse anteriore, il 60% su quello posteriore - e un peso totale a secco di soli 895 kg - costituiti per la maggior parte da fibra di carbonio, alluminio, acciaio e SMC - oltre ad uno straordinario rapporto peso/potenza inferiore ai 4 Kg/CV. Le performance eccellenti sono raggiunte anche grazie all'abbinamento del nuovo 1750 Turbo Benzina da 240 CV con il cambio a doppia frizione a secco 'Alfa TCT' di ultima generazione e il selettore Alfa D.N.A. evoluto con l'inedita modalità Race. In particolare, il nuovo '4 cilindri' 1750 Turbo Benzina con iniezione diretta a 200 bar e basamento in alluminio raggiunge prestazioni sorprendenti: i valori di coppia e di potenza specifica sono ai vertici della categoria, rispettivamente oltre 200 Nm/l e 137 CV/l, mentre la potenza massima è di 240 CV (176 kW) a 6.000 giri.

Nessun commento:

Posta un commento