Translate

lunedì 11 novembre 2013

E CIAO ANCHE A NICKY HAYDEN. La sua Ducati passa a Crutchlow


(11/11/2013) – A proposito di addii, quella di ieri a Valencia è stata l’ultima gara di Nicky Hayden con la Ducati. Da questa mattina, nei programmati test IRTA sempre sul circuito spagnolo, al suo posto c’è l’inglese Cal Crutchlow affiancato, sempre in fatto di new entry, dall’ingegner Gigi Dall’Igna. Comincia un’altra storia. L’americano di Owensboro ieri si è classificato nono dietro il compagno di squadra Dovizioso. Nulla di nuovo sotto il sole. Stagione amara, avara di risultati. Ha già pagato Gobmeier, tra i piloti è toccato a lui far fagotto. A fine gara, a Valencia, i meccanici lo hanno accolto indossando tutti una maschera con le fattezze del suo volto. Sei tutti noi, il simpatico messaggio. “In questi anni è sempre stato un orgoglioso ambasciatore del nostro marchio in tutto il mondo”, ha detto di lui l’AD della Ducati Motor Holding, Claudio Domenicali. Il ragazzo del Kentucky volta pagina, non senza buoni sentimenti: “Mi sento davvero emozionato. Ho passato cinque anni con un grandissimo gruppo di ragazzi e anche se non è sempre stato facile, siamo stati una bella squadra. Auguro al Team tutto il meglio”. Ciao Nicky, e dacci tue notizie!




Nessun commento:

Posta un commento