Translate

martedì 22 ottobre 2013

BIEN REVENU, JACQUOT!

Margot e Jacques Laffite, insieme a Barcellona
(22/10/2013) – Ed eccola, nella foto, la coppia più bella dell'ultimo appuntamento dell'Eurocup Megane Trophy V6 a Barcellona. La gara spagnola ha riservato due colpi al cuore: la vittoria finale del nostro Mirko Bortolotti (dove va, vince…) e il ritorno in pista del grandissimo Jacques Laffite! Il pilota fantino francese ha accettato di tornare al volante sulla macchina dell’Oregon Team per il quale corre la figlia Margot, legata da qualche tempo alla scuderia italiana di Jerry Canevisio e Giorgio Testa. Un vero colpaccio da parte di questi ultimi e per Renault Sport che hanno dato lustro alla gara finale al Montmelo. Certo, non ci si doveva aspettare che il mitico Jacquot andasse a vincere: ha guidato in Gara 1 e si è piazzato quindicesimo. L’emozione è stata nel rivederlo al paddock e alla guida di una vettura da corsa col suo caratteristico casco verdone. Da non dimenticare che l’ex pilota di F.1 tra un mesetto compie 70 anni! Un degno coetaneo del nostro Arturo Merzario che, come lui, più di lui (!) continua a frequentare gli autodromi e a coltivare la passione della velocità.  “Per chi, come noi, si è appassionato alla Formula 1 e all'automobilismo in quegli anni, Jacques Laffite è sempre stato un'icona - ha detto Jerry Canevisio - Un pilota mitico come lo erano molti in quegli anni. Un pilota grintoso che non mollava tanto facilmente. Vederlo ora salire sulle nostre macchine ci rende orgogliosi e anche emozionati. Non capita tutti i giorni di poter lavorare con un pilota del quale leggevamo le gesta sui giornali o in televisione.”

Nessun commento:

Posta un commento