Translate

lunedì 26 agosto 2013

GRAN PREMIO DEL MESSICO? SI', LO VUOLE CARLOS SLIM

Prost nel GP del Messico del 1990
(26/8/2013) – Se Dietrich Mateschitz, gran patron Red Bull, è riuscito ad infilare quasi a gamba tesa (e senza cartellino giallo) il “suo” Gran Premio d’Austria già dall’anno prossimo (6 luglio) perché non devo fare lo stesso io con il mio amato Messico, con quanto investo nella F.1? Deve esserselo chiesto Carlos Slim, uno degli uomini più ricchi del mondo, mentore e mecenate di Perez e Gutierrez (e si dice prossimo big sponsor della Mc Laren orfana dal 2014 della Vodafone).  Pare infatti che il Circus addirittura dal prossimo anno possa tornare a piantare le tende in terra messicana per il GP a Città del Messico che si è disputato fino al 1992. Secondo il sito inglese Autosport una bandierina è già piantata nel calendario provvisorio custodito nei cassetti della FIA e la data sarebbe fissata nella stessa settimana del Gp of the Americas ad Austin, per ottimizzare logisticamente il tutto. Al progetto starebbe alacremente lavorando per conto di Slim l'imprenditore messicano Alejandro Soberon in stretta collaborazione con Tavo Hellmund, artefice del GP del Texas che tanto entusiasmo ha destato tra gli organizzatori. Se dovesse essere tutto confermato, resta l’incognita di chi dovrebbe cedere il passo (leggi la data) visto che l’anno prossimo debuttano anche i GP di Russia e del New Jersey. Depennato per un anno il Gp d’India, pare che a seconda corsa americana possa ulteriormente slittare e continua inoltre ad essere a forte rischio la Corea.

Nessun commento:

Posta un commento