Translate

giovedì 4 luglio 2013

LA MARUSSIA NEL PALLONE: PARTNERSHIP CON IL READING FC


(4/7/2013) - Calcio e automobili: un binomio che fa sempre gola. L’ultima notizia riguarda la Marussia che, nel week end di Silverstone, ha annunciato la stipula di una partnership con la squadra della Premier League inglese Reading FC, anch’essa di proprietà russa, per la precisione dell’imprenditore Anton Zingarevich. L’accordo con uno dei club inglesi più antichi prevede reciproci scambi, tra cui l’esposizione dei rispettivi brand (al GP di Inghilterra il logo “The Royals”, come viene chiamata la formazione, si è visto per la prima volta sulla MR02 di Bianchi e Chilton) nei propri ambiti, marketing congiunto e iniziative promozionali, come pure la collaborazione relativa ad un programma di fitness, alimentazione e coaching. Lo stimolo ultimo per questa iniziativa viene, come ha sottolineato Andy Webb, CEO Marussia F1, dal Gp di Russia a Sochi che irromperà nel calendario dal prossimo anno. L’ultima contaminazione automobilismo-calcio è stata l’istituzione addirittura un campionato, la Superleague (ex Premier 1 Grand Prix), che prevedeva l’abbinamento tra una scuderia e una squadra di calcio sponsor. Si è disputato tra il 2008 e 2011, tra alterne vette di popolarità, e il nostro Davide Rigon – oggi in forza alla Ferrari – lo vinse due volte con le “casacche” del Pechino e dell’Anderlecht. Il 13 giugno abbiamo inserito un post che riguarda la comparsa del marchio Alfa Romeo sulle magliette dell’Eintracht Francoforte (http://motor-chicche.blogspot.it/2013/06/lalfa-romeo-scende-in-campo-con.html) mentre nel campionato italiano la Toyota sponsorizza la Fiorentina e la Dacia l’Udinese.

Nessun commento:

Posta un commento