Translate

mercoledì 24 luglio 2013

BARRICHELLO MAI SAZIO, VENERDI’ CORRE IN GRAND AM

(24/7/2013) - Rubens Barrichello ha ancora fame di corse e nella sua terza vita automobilistica (gli inizi, la F.1, le nuove esperienze nel continente americano) annuncia il suo esordio anche Grand-Am. L’ex ferrarista, attualmente impegnato nella Stock Car brasiliana, parteciperà questo fine settimana al Rickyard Grand Prix in programma ad Indianapolis. Dopo aver “assaggiato” la 24 Ore di Daytona ad inizio anno (allora guidò una Porsche GT), Rubens torna in Grand-Am per guidare una Daytona Prototipe (è una Dallara) motorizzata Ford: "Sono stato invitato dal team Doran – dice dagli Stati Uniti dove è in vacanza con la famiglia - e ho accettato con grande piacere. Daytona è stata un'esperienza davvero forte e ora guiderò un DP a Indianapolis, dove ha vinto con la F1, sarà un grande piacere. Senza contare che partecipare ad un evento allo stesso fine della settimana della Brickyard 400, gara NASCAR, è ancora più speciale”. Per non lasciare nulla al caso, Barrichello ha subito provato la macchina a Putnam Park insieme a quello che sarà il compagno di volante (la gara durerà 3 ore ed è fissata per venerdì 26 luglio), Doug Peterson. Dopo, per Rubens sarà ora di rituffarsi nella Stock Car dove, alla sua prima stagione completa nella categoria per i colori del Full Time Sport Medley, al momento è solo nono in classifica generale (comanda Ricardinho Mauritius con 111 punti). Lo attenderà, l’11 agosto, la prova di Ribeirão Preto. Richiedesi acuto. 


Nessun commento:

Posta un commento