Translate

sabato 29 giugno 2013

PIKES PEAK: LOEB TOCCA IL CIELO CON… UNA PEUGEOT (E POI CON UNA CITROEN)


(29/6/2013) – Che tempi per Sebastien Loeb: domani si accinge a vivere - manco a dirlo, da protagonista - la prima esperienza alla 91^ Pikes Peak e già si profila all’orizzonte il debutto, l’anno prossimo, nel Mondiale Turismo! Per il campionissimo dei rallies è tutto un fiorire di nuove proposte e lui, alle soglie dei 40 anni, è pronto ed entusiasta. Cominciamo dalla salitona americana, antica e terribile, ambitissima da piloti e Case. Loeb, verso le 17.30 ora italiana, salirà ai 4.301 metri del traguardo – non per niente la gara è detta anche la “Corsa delle nuvole”- nella classe Unlimited al volante della Peugeot 208 T16 da 875 cavalli, ma sarà tutta una scoperta. “La Pikes Peak – dice infatti - è una esperienza del tutto nuova per me e, anche se abbiamo fatto qualche prova, non so cosa aspettarmi domenica. Abbiamo a disposizione un unico tentativo, senza una seconda chance! Fortunatamente, finora, la macchina è stata fantastica”. Ultimissime: rischio pioggia! (diretta web su peugeot-sport.com e redbull.tv). Poi, sotto con la nuova carriera: dopo il rodaggio in Fia GT, dal 2014 Loeb sarà impegnato ancora in pista nel WTCC con la Citroen che ha annunciato la clamorosa decisione (ma continuerà anche nel mondiale rally). Il felice connubio proverà dunque a sbaragliare la concorrenza anche negli autodromi dopo i 9 titoli nel Campionato del Mondo rally con la Xsara, la C4 e la DS3. “E’ un po’ un sogno pensare che siamo tutti insieme per scrivere un nuovo capitolo della nostra storia. Non vedo l'ora di effettuare i miei primi giri al volante della vettura. Ho usato questo anno di transizione per aumentare l'esperienza e aggiornare la mia guida circuito. Non pretendo di vincere a titolo definitivo, ma ho intenzione di farlo un giorno”. Tutti avvisati, dunque.

Nessun commento:

Posta un commento