Translate

mercoledì 5 giugno 2013

NEWEY, CHE FIGURA A SILVERSTONE!


(5/6/2013) – Non ha fatto propriamente una grande figura Adrian  Newey a Silverstone. il geniale progettista della Red Bull alla guida della Vip Car 1, impegnato nella prova inglese del Lamborghini Blancpain Super Trofeo insieme al direttore di Autosprint Alberto Sabbatini – i due hanno corso insieme anche l’anno scorso in due prove - si è fatto notare per alcune sue…intemperanze. In Gara 1 è finito in testa-coda ma pare che la causa sia stato un problema di distacco del fondo vettura: comunque ottavo alla fine grazie al recupero del collega di volante e anche all’ingresso della Safety Car. Molto peggio in Gara 2: Newey è andato a sbattere addirittura durante il giro di formazione della griglia di partenza! Per consolarlo diciamo che ricorda quanto successe ad Alain Prost con la Ferrari a Imola nel 1990… Per la cronaca: Lamborghini Gallardo danneggiata e niente gara. Il 54enne incubo degli altri progettisti della F1, appassionato delle vetture del Toro dall’età di 10 anni, non è nuovo ad escursioni fuori pista: nel 2010 finì addirittura in ospedale per un botto a Snetterton durante una gara di Ginetta G50 mentre nel 2006 vide da vicino le barriere nel corso della Le Mans Classic. Prossimamente è in programma il Goodwood Festival of Speed dove in passato ha guidato una Red Bull RB5 di sua proprietà. Lodevole la passione e la voglia di capire le sensazioni dei piloti ma per quanto tempo Chris Horner sopporterà…il rischio?

Nessun commento:

Posta un commento