Translate

lunedì 24 giugno 2013

MARCO SIMONCELLI ABITA ANCHE A L'AQUILA


(24/6/2013) – Da sabato, Marco Simoncelli abita anche a L’Aquila.  Nel capoluogo abruzzese, località Fonte Cerreto, è stato infatti inaugurato Piazzale Marco Simoncelli, prima iniziativa del genere dedicata al centauro romagnolo prematuramente scomparso nel 2011 a Sepang. Alla cerimonia erano presenti Paolo e Rossella, i genitori, ancora una volta colpiti e commossi dall’affetto che continua a circondare Marco. Ad organizzare il tutto, l’Associazione Motociclisti Aquilani con la collaborazione del Comune di L’Aquila che, ancora tramortito dal terremoto, si distingue anche così per sensibilità e nobiltà. Dove parte la Funivia del Gran sasso erano in un migliaio a tributare l’ennesimo sincero applauso alla memoria mai sopita del campione romagnolo di sport e di simpatia. 
Moltissimi i bikers che, tra l’altro, battono spesso quelle strade nei loro raid. Per accomunare ulteriormente tutti gli appassionati delle due ruote a motore, è stata inaugurata anche una stele per ”ricordare tutti i centauri morti sulla strada”. Come noto, dopo la tragedia ha preso vita la Fondazione Marco Simoncelli 58, dedita ad opere di beneficienza, e papà Paolo ha fondato il Team “Sic 58”, animato da piccoli campioncini, per continuare ad onorare la passione per il motociclismo che condivideva con l’amatissimo figlio. 

Nessun commento:

Posta un commento