Translate

lunedì 3 giugno 2013

FINALMENTE KUBICA


(3/6/2013) – La costanza vince e finalmente Robert Kubica, dopo diverse gare tra Europeo e Mondiale, è salito sul gradino più alto del podio della Classe WRC 2 nel Rally dell’Acropoli. E’ il suo primo successo dopo l’incidente di circa due anni fa. Il polacco su Citroen DS3 RRC ha dominato imponendosi nettamente davanti a Yuriy Protasov su Ford Fiesta RRC, a circa 15’ dal vincitore assoluto Jari-Matti Latvala su VW Polo. In Grecia Robert è parso mettere efficacemente a frutto errori e inesperienze evidenziati in precedenti prove – ricordate l’uscita di strada al Rally delle Canarie? – e infatti dopo aver preso il comando nella tappa di apertura del venerdì  ed aver martellato ancora fino a guadagnare più di due minuti di vantaggio sugli inseguitori, è poi passato ad una condotta più cauta, evitando problemi sui tratti di ghiaia, puntando a non farsi sfuggire il massimo obiettivo. "Finalmente, dopo un periodo tormentato da errori e rotture, oggi ho vissuto una grande giornata. La cosa più importante però è che qui in Grecia ho imparato davvero tanto, perchè ho incontrato delle condizioni molto differenti da quelle che ho incontrato negli ultimi 20 anni. Venire qui, guidare bene e mantenere in strada la vettura senza incidenti era già un ottimo risultato. Vincere lo è stato ancora di più". Prospettive più rosee? Lui resta cauto: « So che devo imparare molto e di sicuro migliorerò ancora di più. C'è ancora molta strada da fare prima di arrivare al livello che voglio raggiungere."

Nessun commento:

Posta un commento