Translate

martedì 28 maggio 2013

KOBAYASHI SU FERRARI! Ma è la F10


(28/5/2013) – Non poteva essere altrimenti: volete che, una volta entrato a far parte della famiglia Ferrari, sia pure GT, Kamui Kobayashi non provasse la F.1 del Cavallino? E’ successo a Fiorano, anche se il giapponese ex Sauber e primo pilota asiatico alla corte di Maranello, si è dovuto “accontentare” della F10 che prese parte al Campionato del Mondo tre stagioni fa. Il tutto, in preparazione della sua partecipazione al Moscow City Racing, l’evento che nel fine settimana del 21 luglio vedrà sfrecciare la Rossa lungo le strade della capitale russa. Comunque, sempre qualcosa di unico: “La prima sensazione è stata quella di una grande felicità. – ha infatti detto alla fine -Questa è una macchina contro cui ho gareggiato, sapevo quanto fosse veloce, ed è stato molto importante prendere dimestichezza alla guida. La gara in Brasile dello scorso anno è stata la mia ultima possibilità di guidare una Formula 1, adesso corro nel WEC con una 458 GT e le sensazioni sono completamente diverse. Non è stato difficile riadattarmi, perché in passato ho avuto esperienze con macchine diverse e sono abituato al cambiamento. Sarà bellissimo tornare a guidare una F1 in occasione di un evento come quello di Mosca, per me sarà un doppio debutto: per la prima volta al volante di una Rossa e in una città dove non sono mai stato prima”. P.S.:F138 tornate da Montecarlo:la rottura di un elemento della sospensione anteriore sinistra all'origine dell'uscita di pista di Massa in gara.





Nessun commento:

Posta un commento