Translate

lunedì 20 maggio 2013

GRAN PREMIO DI BARI, LA FESTA DEI MOTORI

(20/5/2013) - Le foto parlano da sole e raccontano, per questa terza edizione della rievocazione del Gran Premio di Bari 2013,  gara di regolarità titolata ASI, l'ennesimo bagno di folla che ha accompagnato le sgasate e le brucianti accelerazioni delle 54 meravigliose auto storiche protagoniste. Per la cronaca, la vittoria è andata all'equipaggio Giansante - Toro su Ermini 1100 Sport del 1946, seguiti da Fausto Bardelli su Siata Gran Sport del 1937 e da Giuseppe Fasciolo su Fiat Ortolani del 1949. La classifica dei primi dieci prosegue con, nell'ordine: Luciano Rupolo (Mardal 750 Sport del 1951), La penna - Onori (Siata 500 Sport del 1937), Paolo Saporetti (Fiat 8 V del 1952), Biondetti - Bini (Fiat ES Pininfarina del 1949),  Antonio Rossi (Elva MK 1B del 1955), Francesco D. D'Agostino (Stanguellini Sport del 1949) e Tonino Camilli (Fiat Ala d'Oro del 1947). (In continua a leggere le foto di altre regine del paddock)


I vincitori: Giansante - Toro (foto Flavia D'Alessandro - viaflavia77@yahoo.it)

(foto Flavia D'Alessandro)

(foto Flavia D'Alessandro)



La Bandini F. Junior guidata da Michele Orsi Bandini



La Maserati 200S con cui Cesare Perdisa vinse nel 1956













1 commento:

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina