Translate

giovedì 11 aprile 2013

ANNIVERSARY / 11-4-1993 / SENNA COME IL DIO NETTUNO A DONINGTON



(11/4/2013) – Era già tre volte campione del mondo, ma vent’anni fa, quell’11 aprile del 1993, al Gran Premio d’Europa a Donington, Ayrton Senna diede ulteriore prova della sua grandezza. La solita Pasqua bagnata inglese caratterizzò la gara e nonostante lo strapotere delle superlative Williams di Prost e Hill dimostrato già in qualifica  - loro la prima fila, Senna quarto – il brasiliano vinse trionfalmente. Tutti ricordiamo, in particolare, lo spettacolare primo giro su pista viscida durante il quale, con traiettorie particolari e sorpassi mozzafiato, Ayrton superò tutti (le Williams, Schumacher sulla Benetton e Wendlinger che lo aveva sopravanzato allo start) per involarsi decisamente verso la vittoria finale. Il tempo concesse brevi tregue ma anche nuovi sprazzi di pioggia con Prost lesto solo a montare ogni volta il treno di pneumatici adatti: la sua tattica eccessivamente prudente – 7 soste ai box! - gli valse appena il terzo posto, dietro addirittura il compagno Hill e staccato di un giro. Quel giro iniziale resta nella storia della F.1 e consegnò definitivamente alla leggenda Senna, vero mago della pioggia, come d’altronde aveva dimostrato in altre occasioni e nel Gran premio precedente – quello di casa, a Interlagos – dove approfittò della sua maggiore abilità in condizioni precarie per surclassare ancora Damon Hill. Da sottolineare inoltre che la Mc Laren di Ayrton era fresca orfana del motore Honda ed era spinta dal Ford nettamente inferiore al Renault che equipaggiava le Williams. 

Nessun commento:

Posta un commento