Translate

mercoledì 27 marzo 2013

THOMAS BIAGI CLAMOROSAMENTE MERCEDES! In Superstarsworld farà coppia con Liuzzi nel Team Romeo Ferraris


(27/3/2013) - Clamoroso “colpo-mercato” in vista dell’inizio stagione della Superstarsworld: Thomas Biagi ci sarà ma la notizia vera è che questa volta pigerà l’acceleratore di una Mercedes! Il pilota bolognese – 37 anni a maggio – dopo tre anni intensi con la Bmw andrà infatti a comporre lo squadrone del Team Romeo Ferraris insieme all’ex pilota di F.1 Vitantonio Liuzzi sulle C63 AMG. Una coppia stellare, non c’è che dire, che pone il team milanese – suo il finale di stagione 2012 con una formidabile doppietta di Raffaele Gianmaria a Pergusa - di diritto tra i pretendenti al titolo. Quel che colpisce, comunque, è il “distacco” del fresco vincitore del campionato italiano GT, con una BMW Z4 della Roal, dalla Casa bavarese con la quale ha formato un binomio vincente appunto fino allo scorso anno. Anzi, ancora fresco è il ricordo.....


dell’assegnazione del BMW Sports Trophy Awards, la speciale classifica dei migliori piloti e ambasciatori di BMW al mondo, andato proprio al bolognese, premiato dal direttore di BMW Motorsport in persona, Jens Marquardt. Ciliegina sulla torta, a fine gennaio scorso, il test sulla M3 DTM a Valencia: “È il modo migliore per chiudere un triennio che mi ha visto portare a casa insieme a BMW 3 Titoli, tanti podi e tante vittorie. L’obiettivo è continuare insieme su questa strada”, aveva detto Thomas che toccava il cielo con un dito. Ma evidentemente le cose cambiano, i cicli si esauriscono ed ecco Biagi - nel suo palmarès spiccano anche due titoli FIA GT (2003, 2007), un titolo italiano Superstars (2010), un titolo internazionale Superstars (2010) – all’inizio di un’altra avventura: “Si apre una nuova era e mi aspetta una nuova sfida con una squadra di altissimo livello: nelle ultime settimane ho passato diversi giorni nella sede del team e mi ha davvero impressionato per professionalità e organizzazione del lavoro. A ciò va sommato un compagno di squadra forte ed esperto come Tonio Liuzzi col quale ho un bellissimo rapporto e con il quale conto di lavorare in sinergia per un unico obiettivo comune. Si tratterà per me a tutti gli effetti di un battesimo con una vettura della casa della stella a tre punte. Tre proprio come il numero che porterò ancora sulle portiere...".

1 commento:

  1. Complimenti per come avete posto l'articolo. con stima

    Thomas Biagi

    RispondiElimina