Translate

martedì 19 marzo 2013

PECHINO – PARIGI: SOLO UNA LANCIA FULVIA COUPE’ TERRA’ ALTO IL TRICOLORE



(19/3/2013) - Dal 28 maggio al 29 giugno prossimi, con appena 4 giorni di riposo, solo due italiani prenderanno parte alla 5^ edizione della Pechino –Parigi. Sono i torinesi Gianmaria Aghem e Piergiovanni Fiorio-Trono che per attraversare Cina, Mongolia, Russia, Ucraina, Slovacchia, Austria, Svizzera e finalmente Francia, con tappe a volte di oltre 600 km di lunghezza e un totale di 12.250 km, hanno scelto una Lancia Fulvia Coupé 1300 del 1971 (anche in questo caso unica auto italiana, per giunta anche quella di minor cilindrata). Per affrontare la massacrante maratona, la mitica Fulvia è stata adattata, attrezzata e irrobustita con tutta una serie di accorgimenti. Sul piano tecnico qualche apprensione è dovuta alla qualità e reperibilità del carburante ma si è cercato di ovviare con accorgimenti elettronici e con due grandi serbatoi. Due pneumatici montati sul coperchio del baule, una protezione anteriore salva radiatore ed i colori rosso e nero caratterizzano l’auto, recentemente esposta all’Automotoretrò di Torino. Facendo gli scongiuri, saranno i due esperti piloti a dover far fronte a tutti gli eventuali problemi alla vettura in quanto i meccanici dell’Officina Ratto di Savona e della Carrozzeria Barbieri Rosso Corsa, che hanno preparato la Fulvia, saranno a 20.000 km di distanza!A questa edizione della Pechino-Parigi sono iscritte circa 100 vetture di età compresa dal 1913 al 1975 con cilindrate che vanno dai 14.500cc. della Lafrance Tourer ai 1300cc. della Fulvia.La Fulvia porta in gara le insegne dell’ASI Automotoclub Storico Italiano e del Veteran Car Club di Torino e dell’ACI di Torino.

Nessun commento:

Posta un commento