Translate

giovedì 7 marzo 2013

GINEVRA MONSTERS / LAMBORGHINI VENENO, TORO SCATENATO!


(7/3/2013) - Dopo LaFerrari e la Mc Laren P1 proseguo e concludo questa formidabile carrellata di supercars in visione al Salone di Ginevra con la Lamborghini Veneno, il cui nome, rispettando appieno la tradizione del marchio è mutuato da quello di un leggendario toro da corrida. Presentata per celebrare l'anno del proprio cinquantenario, è un modello decisamente esclusivo, di cui verranno prodotti e venduti soltanto 3 esemplari, già venduti! Pur essendo perfettamente omologata per l'utilizzo su strada, il design della Veneno è frutto di un progetto indirizzato all'ottimizzazione dell'aerodinamica e della stabilità in curva, caratteristiche che permettono alla vettura di garantire l'esperienza di guida e le sensazioni di un vero prototipo da corsa. Con una potenza massima di 552 kW / 750 CV, la Veneno raggiunge una velocità massima di 355 km/h. Il suo prezzo è di 3 milioni di euro (tasse escluse). La Veneno è dotata di motore V12 da 6,5 litri di cilindrata associato alla trasmissione super-veloce ISR, a sette rapporti e con cinque modalità di guida selezionabili, e alla trazione integrale permanente. Il telaio è invece caratterizzato da tecnologie provenienti direttamente dal mondo delle corse, come sospensioni push-rod e gruppi molla/ammortizzatore montati orizzontalmente. Più di ogni altra cosa, però, la Veneno beneficia della competenza specifica di Automobili Lamborghini nel campo dei materiali compositi in fibra di carbonio, sia per quanto riguarda il loro sviluppo sia per i processi produttivi: il telaio, infatti, è una monoscocca realizzata interamente in CFRP (Polimeri rinforzati in fibra di carbonio), così come la carrozzeria di questa supersportiva estrema. Anche all'interno dell'abitacolo sono utilizzati materiali innovativi brevettati da Lamborghini come Forged Composite e CarbonSkin. Con un peso a secco di soli 1.450 chilogrammi, la Veneno è addirittura 125 chilogrammi più leggera dell’Aventador. Il risultato è un rapporto peso-potenza estremamente vantaggioso di 1,93 kg/CV che garantisce prestazioni strabilianti. Nemmeno l'impressionante dato di accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 2,8 secondi, può descriverle adeguatamente.


Nessun commento:

Posta un commento