Translate

mercoledì 20 marzo 2013

KUBICA E CITROEN, OPERAZIONE RITORNO: DA DOMANI AL RALLY ISOLE CANARIE



(20/3/2013) - "Non vedo l'ora di iniziare a correre, ma non mi sono fissato alcun obiettivo specifico. Ho ancora molto da imparare nei rally e per migliorare ho bisogno di accumulare chilometri ". Robert Kubica comincia domani la sua prima, piena, stagione agonistica: il pilota polacco - come noto vittima di un terribile incidente due anni fa al Rally Ronde di Andora – sarà tra i protagonisti della prima prova del Campionato Europeo Rally, il Rally delle Isole Canarie (21-23 marzo) a bordo della Citroen DS3 RRC. Robert, sempre professionale, non lascia nulla al caso e lunedì scorso ha già provato su quelle strade, navigato dal connazionale Maciek Baran. Ma l’impegno europeo – almeno quattro le prove nelle quali si cimenterà - non saranno il principale impegno dell’ex (per quanto tempo?) pilota di F.1. Il talento di Cracovia già dall’11 al 14 aprile parteciperà al Rally del Portogallo nella categoria WRC 2, un gradino sotto le macchine top del Mondiale Rally. Poi disputerà altre sei prove. Chissà, se tutto andrà bene, solo una tappa verso il palcoscenico assoluto presto definitivamente orfano di Loeb… Alla Citroen ci credono molto: La determinazione di Robert è un esempio per tutti noi e siamo orgogliosi di associare l'immagine Citroën Racing con una persona decisamente positiva", dice Yves Matton, Principal Citroën Racing Team. Grazie ad una speciale dispensa FIA, la vettura di Kubica avrà un cambio appositamente progettato con un paddle-shift installato a sinistra del volante. 

1 commento:

  1. Congratulazioni per la tua nuova iniziativa giornalistica. Ho già inserito questo blog fra i miei preferiti.

    Massimo Manfregola

    RispondiElimina